Milinkovic riparte dalle ombre dell’Europeo: sfida a Gibilterra

Milinkovic riparte dalle ombre dell’Europeo: sfida a Gibilterra

Nazionali / Impegno morbido per la Serbia, reduce dall’eliminazione ai gironi agli ultimi Europei

Non è stato il migliore Europei Under 21 possibile per Vanja Milinkovic-Savic, portiere di proprietà granata che quest’anno figura come secondo di Sirigu: per lui, nella fase finale giocata a giugno in Polonia e che ha visto la sua Serbia essere eliminata ai gironi, qualche errore di troppo, come d’altronde è possibile immaginarsi da un giocatore di appena 20 anni.

Germany v Serbia - U19 Four-Nations-Cup

Proprio grazie alla sua età, Milinkovic avrà un’altra opportunità per farsi perdonare, nel nuovo ciclo Under 21, che include i ragazzi dal ’96 in avanti. Oggi, per la Serbia, questo ciclo riparte contro Gibilterra, nel girone di qualificazione all’edizione di Italia-San Marino 2019: un inizio soft in un raggruppamento non semplice, con Armenia, Macedonia (affrontati proprio in Polonia, nel match terminato 2-2), Austria (a un passo dall’eliminare la Spagna agli spareggi pochi mesi fa) e Russia.

Toro, le prime foto di Ansaldi e Niang in granata

Mancherà la superpotenza, ma sicuramente si tratta di un girone equilibrato, che la Serbia dovrà affrontare con cautela. Oggi alle 18 il fischio d’inizio, con Milinkovic-Savic pronto a dare il proprio contributo per far ripartire al meglio il nuovo ciclo Under 21.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy