Moldavia-Svezia: Jansson solo in panchina, Ibra (solito) protagonista

Moldavia-Svezia: Jansson solo in panchina, Ibra (solito) protagonista

Nazionali/ Il difensore granata non ha recuperato per la sfida di ieri sera, dove la Svezia ha battuto in trasferta la Moldavia per 0-2

 

Ad inizio settimana le condizioni di Jansson non facevano ben sperare, tant’è vero che la partenza del difensore granata per gli impegni della sua Nazionale era in forte dubbio. Alla fine il ragazzo è partito con i suoi compagni, ma certamente non era in grado di giocare dal primo minuto (e neppure di scendere in campo) per questo match.

La partita ha seguito il binario previsto, anche se con non pochi intoppi di percorso: la Svezia ha battuto la Moldavia con un netto 0-2, che ha sancito la supremazia degli ospiti, dettato però da un alto tasso di nervosismo (un espulso e 5 ammoniti). La squadra di casa infatti non può vantare individualità eccellenti, mentre al contrario gli svedesi oltre ad una compagine di livello comunque discreto, hanno tra le loro fila un certo Ibrahimovic. Ancora una volta l’attaccante è stato protagonista in negativo e in positivo. Battibecchi con l’arbitro, un giallo rimediato, ma poi la classica mossa del campione: due gol (al 46′ e al 84′ su rigore) partita chiusa. La prima prima rete, peraltro, è stata davvero rocambolesca, frutto di un errore dell’estremo difensore moldavo.

In attesa che si capiscano le reali entità delle condizioni di Jansson e se potrà già essere disponibile per la prossima settimana, la Svezia va avanti nelle sue qualificazioni. Nel suo girone è sempre più una lotta a due con l’Austria, prima.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy