Molinaro, contro il Milan una candidatura nel nome dell’equilibrio

Molinaro, contro il Milan una candidatura nel nome dell’equilibrio

Focus on / 3 panchine nelle ultime 4 per l’ex Stoccarda, che potrebbe aver ripreso la giusta forma in vista della volata finale

1 Commento
molinaro, difesa a zona

Ancora una volta, il Torino si prepara alla partita del week end con il rebus fasce, viste le varie soluzioni a disposizioni di Venutra (che vi abbiamo spiegato nel dettaglio QUI). Il favorito per la fascia sinistra pare essere Cristian Molinaro, alla ricerca di un nuovo gettone da titolare dopo le due panchine consecutive a seguito della mezz’ora di Palermo. Nel complesso, il laterale mancino non scende in campo dal 1′ dallo 0-0 contro il Verona. La sua candidatura pare quella in grado di dare al Torino maggior equilibrio, evitando il tandem molto offensivo Zappacosta-Bruno Peres o quello troppo conservativo che presenta Gaston Silva a sinistra, abile in fase di copertura ma in difficoltà quando si tratta di puntare l’uomo in fase offensiva.

Insomma, schierare Molinaro vorrebbe dire sistemare in entrambe le fasi la corsia mancina, garantendo spinta e copertura nelle misure che l’esperienza dell’esterno possono garantire. L’ex Stoccarda viene da una stagione vissuta da protagonista durante tutto il girone di andata, quando, vista l’assenza di Avelar, ha preso pieno possesso della corsia, garantendo prestazioni costanti, che però hanno subito, con il trascorrere delle settimane, un fisiologico calo delle prestazioni, causato anche dai tempi di recupero più lenti dei compagni meno esperti.

Molinaro affronta Florenzi della Roma
Molinaro affronta Florenzi della Roma

Con l’arrivo dell’inverno, dunque, le prestazioni di Molinaro non garantivano più lo standard cui si era abituati, motivo per cui Ventura ha deciso di provare anche a varare la coppia di destri Peres-Zappacosta, che ha dato buoni frutti soprattutto quando si trattava di offendere l’avversario, accerchiandolo da ogni lato del campo. Ora l’esterno sinistro può tornare a dare il suo contributo, dopo un periodo passato a trovare la forma migliore per mettersi a lucido e puntare al meglio al finale di stagione in cui, sulle fasce, Ventura avrà bisogno dell’apporto di tutti.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cecio - 1 anno fa

    Anche no, grazie…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy