Molinaro, questo Torino ha ancora bisogno di te

Molinaro, questo Torino ha ancora bisogno di te

Approfondimento / Avelar si è dimostrato non ancora pronto, Gaston Silva ha deluso. Il numero 3 granata resta l’unica certezza sulla fascia sinistra, comunque la si pensi

5 commenti
Probabili Formazioni

Un giocatore spesso bistrattato dai tifosi, ma che in campo – nei fatti – non ha mai fatto mancare il proprio apporto e la propria voglia di aiutare la squadra, pur tra più che fisiologici – anche dando un’occhiata alla carta d’identità – alti e bassi nella qualità delle prestazioni. Cristian Molinaro è un giocatore che serve più che mai a questo Toro, in questo momento, e in queste condizioni, che piaccia o non piaccia.

Al di là delle prime due partite di campionato, e delle sfide con Carpi, Sassuolo, Sampdoria (a Marassi) e Chievo (all’Olimpico), il numero 3 è sempre sceso in campo dal 1′, occupando con fortune alterne quella fascia sinistra, mai stata così in emergenza come quest’anno. Il titolare, nei piani d’inizio stagione, doveva essere Danilo Avelar, che ha cominciato al meglio con ottime prestazioni contro Frosinone e Fiorentina, per poi infortunarsi e sparire dai radar, sino al ritorno da titolare contro il Chievo, la scorsa domenica. Un ritorno da prendere e dimenticare per l’ex Cagliari, autore di una prestazione disastrosa sotto tutti i punti di vista, ed in evidente difficoltà fisica. Anche l’esperimento Gaston Silva alto a sinistra non ha portato gli effetti sperati, e con Carpi, Sassuolo e Sampdoria le sue prestazioni sono state molto lontane dalla sufficienza. Ecco perché Molinaro è , magari anche forzatamente, un elemento importantissimo di questa squadra, e questo potrebbe risultare un problema in caso di ulteriori problemi fisici.

L’esterno ex Parma, infatti, è alla soglia delle 33 primavere, e il suo ruolo richiede tanta corsa, e di conseguenza un dispendio di energie sicuramente non da poco. La sua tenuta fisica, quindi – vista la condizione di Avelar – diventa importantissima per l prosieguo della stagione granata, con le alternative non all’altezza della maglia da titolare in questo momento. Comunque la si pensi, dunque, il numero 3 è un elemento che deve dare ancora tanto al Toro, sperando che la sfortuna non si accanisca su una fascia sinora “maledetta” per i granata.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. blubba - 2 anni fa

    Allora stiamo messi male—

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cecio - 2 anni fa

    Zio povero, il titolo mi mette i brividi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ziocane66 - 2 anni fa

    Mah se riusciva Galbiati a dare delle palle in mezzo agli attaccanti….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Se abbiamo bisogno di piede di pietra vuol dire che siamo messi male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pimpa - 2 anni fa

    Esprimo un parere senza avere letto il contenuto ma solo il titolo dell’articolo:dire che il Toro ha bisogno di Molinaro e’ frustrante,molto frustrante.
    Parliamo di un giocatore che è di una povertà tecnica e tattica disarmante o avvilente.
    Questo non toglie niente al fatto,purtroppo,che in realtà il nostro povero Toro,se non ha bisogno di, e’ perfettamente rappresentato da costui come da un giocatore che rappresenta la cifra tecnica media del resto della squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy