Molinaro: se ben dosato, pedina molto utile nelle prossime sfide

Molinaro: se ben dosato, pedina molto utile nelle prossime sfide

Focus on / L’esterno offre esperienza e tanta corsa: i granata hanno ancora bisogno di lui, in vista del ciclo di fuoco

1 Commento
Molinaro, torino, Probabili Formazioni

Il Torino, scottato dalla prima sfida del ciclo di fuoco, si appresta ad affrontare gli impegni successivi con la massima determinazione per ottenere punti importanti contro formazioni qualitativamente molto attrezzate: i granata affronteranno Lazio, Genoa, Juventus ed Inter ed è quindi chiaro come Ventura dovrà dosare al meglio tutti goi elementi della rosa per cercare di ottenere il massimo da ognuno, senza tuttavia rischiare di “spremere” troppo qualcuno compromettendone così la lucidità.

Molinaro
Molinaro nel match contro l’Empoli

Questo discorso è ovviamente valido anche per le corsie laterali, sulle quali i titolari sembrano ormai diventati Davide Zappacosta e Bruno Peres (con il dirottamento di quest’ultimo sulla fascia sinistra) i quali garantiscono maggiore qualità ed imprevedibilità alla manovra granata: in favore di questi giocatori è ultimamente rimasto sovente relegato in panchina Cristian Molinaro, che aveva rappresentato una pedina di assoluta importanza nel corso del girone d’andata per Ventura e compagni. Cominciata la stagione da comprimario, l’infortunio di Avelar gli aveva aperto le porta verso il posto da titolare e l’ex Parma aveva saputo approfittare ottimamente dell’occasione fornendo prestazioni di livello e mettendo in mostra una forma fisica ed una costanza davvero importanti. La maglia da titolare manca però ormai a Molinaro dal match interno contro il Verona ed anche a partita in corso non sempre il giocatore assapora il terreno di gioco.

Hellas Verona FC v Torino FC - Serie A
Molinaro a colloquio con Ventura: può ancora essere una pedina importante

Ecco che però, in vista di queste sfide che consumeranno parecchie energie fisiche e mentali a Glik e compagni, Molinaro torna a rappresentare un tassello fondamentale del gruppo di Ventura: il Torino ha ancora bisogno di lui, trattandosi pur sempre di un elemento di assoluta affidabilità in grado di offrire tante esperienza ed ancor più corsa e spirito di sacrificio al servizio del collettivo. Nel corso dei prossimi impegni è dunque lecito aspettarsi un maggiore utilizzo del laterale mancino, se non dal primo minuto a partita in corso per inserire forze fresche in grado di far propria la fascia: se ben dosato, Molinaro può ancora fare la differenza ed essere molto utile alla causa granata.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. daunavitagranata51 - 11 mesi fa

    molinaro riposato potrebbe essere utile anche perche perché bruno peres é molto meglio a destra

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy