Mondiale, esordio amaro per Obi: resta in panchina, Croazia-Nigeria finice 2-0

Mondiale, esordio amaro per Obi: resta in panchina, Croazia-Nigeria finice 2-0

Nazionali / Il centrocampista granata non scende in campo nella prima giornata del girone: i suoi compagni escono sconfitti

di Federico Bosio, @fedebosio19

Non comincia nel migliore dei modi l’avventura della Nigeria e di Joel Obi in questo Mondiale: pochi minuti fa è arrivato il fischio finale della sfida contro la Croazia, che ha visto i balcanici imporsi per 2-0. L’autorete di Etebo ha sbloccato l’equilibrio dopo 18 minuti, il sigillo di Modric su calcio di rigore l’ha di fatto chiusa al 70′. Sono proprio dunque i croati a condurre la classifica del Gruppo D dopo questa prima giornata, unici con tre punti, seguiti da Argentina ed Islanda a quota uno (hanno pareggiato questo pomeriggio) ed infine dalla Nigeria a secco di punti.

Mondiali, è 1-1 tra Argentina ed Islanda. Ansaldi: “Restiamo uniti e combattiamo”

Incontro negativo anche dal punto di vista prettamente personale per Joel Obi, che non viene schierato nel 4-2-3-1 iniziale e che resta poi in panchina per tutta la durata dell’incontro, potendo solamente osservare i compagni di squadra. Logico che, in una situazione di svantaggio, i cambi fossero più concentrati sul fronte offensivo. La Nigeria tornerà in campo venerdì 22 alle 17, contro l’Islanda: sarà necessaria una vittoria per mantenere vivo il sogno di proseguire il percorso al Mondiale, ed il centrocampista del Torino può sperare in una chance, anche dal primo minuto.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vanni - 1 mese fa

    È molto più forte l’Islanda di questa Nigeria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy