Mondiali, Ansaldi scalpita per convincere Sampaoli: l’Argentina ha bisogno di lui

Mondiali, Ansaldi scalpita per convincere Sampaoli: l’Argentina ha bisogno di lui

L’albiceleste ha dimostrato grandi fragilità in difesa contro l’Islanda, e il ct potrebbe cambiare qualcosa in vista di giovedì contro la Croazia

di Redazione Toro News

Il Mondiale di Russia entra nel vivo. Mancano ancora due giorni e mezzo al ritorno in campo dell’Argentina: il 21 giugno Messi e compagni proveranno infatti a mettersi alle spalle il pari contro l’Islanda, giocandosi gran parte delle chances di qualificazione agli ottavi contro la Croazia, capolista del girone. La squadra di Sampaoli deve ritrovare smalto offensivo ma anche registrare la difesa, parsa non all’altezza nell’ultimo match. In questo senso, il granata Cristian Ansaldi spera in un’occasione contro i croati.

La duttilità dell’esterno granata potrebbe fare la differenza: Sampaoli ha sempre apprezzato le doti di Ansaldi, preferendogli però Tagliafico e Salvio sulle fasce. Dopo la deludente prestazione di quest’ultimo contro l’Islanda, la sensazione è che si possa cambiare qualcosa lì dietro, magari con l’innesto dal 1′ di Ansaldi. Per ora, aspettando il Senegal di Niang, solo Ljajic è sceso in campo tra i giocatori granata impegnati al Mondiale. Giovedì potrebbe essere il turno di Ansaldi, che scalpita per difendere la sua albiceleste.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy