Mondonico: “Ventura ha dimostrato di essere un allenatore da Toro”

Mondonico: “Ventura ha dimostrato di essere un allenatore da Toro”

L’ex allenatore granata parla a Tuttosport e dice: “Questa squadra ha lo spessore giusto per tornare a vincere un trofeo”

11 commenti

Uno dei più grandi allenatori della storia del Torino, Emiliano Mondonico, è stato intervistato dai colleghi di Tuttosport riguardo a questo straordinario inizio di stagione del Toro, che non vinceva le prime due partite di campionato in A proprio dai tempi della sua gestione e che adesso si trova a +6 sulla Juventus. Ecco le parole di Mondonico:  “Era ora che il Toro tornasse a vincere sin dalle prime giornate, bene così. Da qualche anno ormai il Torino è tornato a essere Toro ed questo è il segnale migliore possibile. I granata sono tornati ad essere la squadra di 20 anni fa, che lottava per traguardi più importanti della semplice salvezza. E’ il frutto di un lungo lavoro che paga alla distanza. Ventura ha dimostrato di essere un allenatore da Toro; un bravo tecnico deve essere in simbiosi con la squadra, con l’ambiente e con la società e lui è riuscito in tutto questo. Juve a -6 dal Toro? Speriamo sia ancora così alla ventesima giornata! Io ricordo quando noi ci qualificammo per l’Europa e loro no. Erano anni particolari, ma potrebbero anche ritornare. Adesso però è ancora troppo presto per dire se si tratta di una situazione isolata o se invece c’è una tendenza”.

Infine con Tuttosport il Mondonico ha discusso dei giocatori simbolo della squadra attuale, dei tanti giovani che sono arrivati in questo calciomercato e degli obiettivi stagionali: “Glik è ormai un simbolo ed è un ragazzo dei vecchi tempi, così come Moretti. Sono giocatori che non mollano mai, che oltre alla tecnica hanno anche temperamento e che tengono alla maglia. Su questi giocatori si può sempre contare. Il fondamento del successo è dato dalla fase difensiva e dal reparto arretrato.  Sembrava che Cerci e Immobile fossero i paladini, ma la verità è che la forza viene data dalla difesa. Baselli invece è una storia da copertina: all’Atalanta giocava poco e adesso è un pilastro del Toro. Sono curioso di vedere Belotti perchè lo conosco bene visto che è cresciuto nelle giovanili dell’Albinoleffe nel periodo in cui io ero lì. Obiettivi? Credo che arrivare in zona Europa League e vincere la Coppa Italia siano alla portata. La squadra ha lo spessore per riuscire ad alzare un trofeo”.

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziocane66 - 2 anni fa

    Mah ! Ad AMsterdam volevo tornarci l’anno scorso ma il sorteggio ci ha dato lo Zenit!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MartinVasquez - 2 anni fa

    Niente trofei quest’anno ancora …. si deve puntare al Terzo posto , Punto e basta. TORO ALE’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. LoviR - 2 anni fa

    Grazie Mondo e speriamo di tornare ad Amsterdam e che ci commenti la partita, con una bella vittoria rotonda del TORO!
    Non volercene, ma speriamo che Ventura superi le tue performance e che sono quelle a cui il Toro dovrebbe ambire tutti gli anni!
    FORZA TORO!!!!!!! e ABBASSO la “goeba”!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mago Abedì - 2 anni fa

      dall’intervista penso proprio che il Mondo sia il primo a volerlo! voglio vederlo alzare una sedia in cabina di telecronaca, ma per la gioia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. simondrake - 2 anni fa

    Grazie, ti vogliamo un MONDO di bene! Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 2 anni fa

      Bella, mi piace :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Luigi-TR - 2 anni fa

    speriamo Mondo…io ai tempi della sedia di Amsterdam c’ero…davanti la tv…come c’ero (sempre davanti la tv) a vedere Gigi Radice portato in trionfo dai giocatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ToroShakty - 2 anni fa

    TORNEREMO AD AMSTERDAM . GRAZIE MONDO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    E se lo dice il Mondo io mi fido.
    Tra l’altro aveva previsto per domenica che tra Toro e Fiorentina avrebbe vinto la squadra con minor possesso palla.
    Torino 39% : Grande Emiliano!
    Torneremo ad Amsterdam!!! (anche per te)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

      E’ vero, aveva detto così ed ha avuto ragione in pieno, un grande conoscitore di calcio che ancora
      potrebbe benissimo allenare in serie A.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alberto Fava - 2 anni fa

    Caro Emiliano si, questa squadra può e DEVE alzare un trofeo quest’anno, le condizioni ci sono tutte.
    Poi se lo affermi tu, che sei uno dei nostri miti …… :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy