La moviola di Torino-Sampdoria 2-1: ennesimo rigore su Belotti non concesso

La moviola di Torino-Sampdoria 2-1: ennesimo rigore su Belotti non concesso

Sotto la lente / Maresca va a rivedere due episodi in area blucerchiata, ma non torna sui suoi passi

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino ha vinto contro la Sampdoria 2-1, prendendosi con le unghie e con i denti lo scontro diretto contro i blucerchiati allo stadio Olimpico Grande Torino. La sfida è stata diretta dall’arbitro Maresca, che ha avuto una politica molto chiara fin da subito, lasciando correre molto anche su contrasti considerati di gioco. Nel corso della partita però ci sono stati alcuni episodi che sono da mettere sotto la lente d’ingrandimento: parliamo ovviamente dei due episodi potenzialmente da penalty a favore del Torino. Maresca è stato richiamato dal Var, ha effettuato due controlli in campo ma è rimasto sulle sue decisioni in presa diretta.

Torino-Sampdoria 2-1, Mazzarri: “Ottima prestazione. Champions? Con il tempo…”

PRIMO DUBBIO – Dopo appena 13 minuti di gara, ecco il primo evento che ha lasciato qualche dubbio. Baselli e Murru sono protagonisti di un duello aereo su cross di Ansaldi, il granata impatta e va vicino al gol (Audero para e la palla finisce sulla traversa: in presa diretta viene infatti assegnato un corner al Torino). L’arbitro viene richiamato dal VAR, per visionare le immagini: Murru ha infatti toccato il pallone con il braccio nel contrasto con Baselli. Dopo aver attentamente analizzato l’azione, Maresca decide però di dare punizione in favore della Sampdoria per un fallo precedente del giocatore granata. La decisione può ritenersi accettabile, episodio al limite. Dopo quattro minuti, poi, Belotti cade in area di rigore toccato da Bereszynski, che però colpisce il pallone: il Toro protesta timidamente, Maresca fa bene a lasciar correre.

Sampdoria-Torino 2-1, Belotti: “Spero che i miei gol portino a qualcosa di magnifico”

SECONDO DUBBIO – Il secondo episodio da analizzare è sempre nel primo tempo, al minuto numero 41. Cross in mezzo di Ansaldi dalla sinistra, colpisce De Silvestri che di testa manda fuori da due passi: ma Maresca viene ancora chiamato al VAR, per visionare un contatto (in prima battuta sfuggito al direttore di gara) tra Andersen e Belotti: il difensore trascina il capitano granata a terra e gli impedisce di andare ad impattare il pallone. Il fallo sembra alquanto solare, ma il direttore di gara invece decide di assegnare (di nuovo) un fallo in attacco, con una decisione che appare bislacca: se il primo episodio era al limite, il contatto Andersen-Belotti poteva tranquillamente essere punito con un calcio di rigore. Per concludere, invece, nessun dubbio sui tre gol della partita, regolari.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Semaforo spento - 2 settimane fa

    Non vedo l’ora,e spero che arrivi, di vedere il TORO in Europa,per constatare la differenza di comportamento degli arbitri in situazioni simili a questa.
    FORZA TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toscotoro - 2 settimane fa

    Il difensore della samp comincia il fallo, non guarda neanche il pallone a differenza di Belotti, va direttamente a placcarlo, come si fa a non vedere non lo so, veramente assurdo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14036712 - 2 settimane fa

    Evidentemente quando c’è una situazione in area avversaria dove è coinvolto il Gallo, si passa dal regolamento del football a quello del rugby! Signori, il placcaggio è consentito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Torello di Romagna - 2 settimane fa

    Decisione bislacca ? …..
    Chiamiamola con il suo nome : DECISIONE IN MALAFEDE !!!
    Nonostante la tecnologia non ha avuto il coraggio di fischiare un rigore solare per una trattenuta reiterata del difensore in totale disinteresse della palla e della traiettoria degno del miglior Gentile degli anni ottanta !!!
    Scandaloso ….. soprattutto in rapporto ai falli da rigore fischiati ieri che a paragone sembrano carezze …
    Mostrare a Nicchi please per i dovuti provvedimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lux67 - 2 settimane fa

      Sui nostri mancati rigori Nicchi …. nicchia. Mi aspetto per le sfide decisive per l’Europa il poker di luridi Valeri, Doveri , Mariani e Calvarese, senza dimenticare colui che defunto diventerà un salume … Irrati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. suoladicane - 2 settimane fa

    non commento nemmeno più
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13722867 - 2 settimane fa

    ha sempre fatto danni a Torino questo incapace (forse)aveva solo più da chiamare la polizia scientifica x esaminare l accaduto e alla fine si è inventato il cavillo addirittura dando il fallo contro questa è mafia!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13946570 - 2 settimane fa

    Da un’arbitro che si chiama Maresca cosa possiamo pretendere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. GranaSiempre - 2 settimane fa

    Ma cosa dobbiamo fare per avere un rigore??
    Tra poco a Belotti danno fallo contro anche se gli sparano…
    Ciò che dà fastidio è che continuiamo ad essere “maltrattati” dalla classe arbitrale, per non parlare poi di tutti i torti passati, senza i quali a questo punto saremmo davvero in Paradiso!
    Sempre più forti di tutto e tutti… Ma c’è sempre un limite a tutto!
    Dateci semplicemente quello che ci spetta (e magari ridateci ciò che ci avete tolto… :))

    Comunque ancora chapeau a tutti per la partita di ieri sera!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. PrivilegioGranata - 2 settimane fa

    GRAZIE ARBITRO!!!
    Nonostante il rigore solare non dato, abbiamo vinto.
    C’E’ PIU’ GUSTO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Grizzly - 2 settimane fa

      Vero, però non nego una certa incaz.atura, ieri è andato tutto bene ed abbiamo goduto, ma quanti punti avremmo se ci avessero dato almeno una parte di quello che ci spettava?
      Dobbiamo sempre combattere contro 11+1 giocatori….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy