Napoli, il centrocampo: Allan inamovibile, Fabian Ruiz sempre più importante

Napoli, il centrocampo: Allan inamovibile, Fabian Ruiz sempre più importante

Focus / Il Toro affronterà l’atipica linea a 4 del Napoli, Zielinski e Fabian Ruiz le armi in più della mediana di Ancelotti

di Redazione ToroNews

Domenica il Toro di Mazzarri è chiamato all’ardua sfida del San Paolo contro il Napoli di Ancelotti, una squadra che ha sempre fatto del gioco il suo punto forte. Dopo l’addio di Jorginho in estate e lo spostamento in cabina di regia di Hamsik i partenopei sembravano aver perso qualcosa, ma da quando Fabian Ruiz si è integrato nel calcio italiano in mediana il Napoli ha ripreso la sua storica caratura.

TANTA TECNICA – La mediana del Napoli potrebbe rappresentare il banco di prova più importante per il Toro. La predisposizione granata a chiudersi contro le ‘big’ si è vista meno soltanto a tratti contro Roma e Inter, dunque quella con il Napoli potrebbe essere l’occasione per dimostrare la propria crescita. In particolare perché a una mediana molto tecnica come quella partenopea non va lasciata troppa libertà, anzi la forza fisica del Toro potrebbe essere l’arma in più per contrastare un reparto che ora ha trovato la sua quadratura.

CARATTERISTICHE – L’idea di Ancelotti è stata quella di formare una linea a 4 a centrocampo con Callejon a destra e un falso esterno a sinistra. Inizialmente in quel ruolo veniva impiegato Fabian Ruiz, ma l’addio quasi certo di Hamsik, ha convinto Ancelotti a riportarlo centralmente e a proporre Zielinski sulla sinistra. Il polacco si è trovato da subito bene nel nuovo ruolo e i numeri lo confermano. Con 3 gol Zielinski è il centrocampista più incisivo del Napoli e, insieme a lui, proprio Fabian Ruiz.

MERCATO SULLO SFONDO – A gennaio, però, c’era stato il rischio di perdere il pezzo pregiato del centrocampo, perché Allan era stato chiamato e tentato da un’offerta mostre del PSG, che aveva incassato il ‘no’ di De Laurentis, ma rimane tutt’ora attenta e vigile sul giocatore. Da settimane, poi, è la questione Hamsik a tenere banco e la trattativa tra il Dalian e il Napoli potrebbe concludersi proprio questa settimana. In caso di partenza del suo capitano, il Napoli non perderebbe molto in questo momento dal punto di vista tecnico, perché l’Hamsik di questa stagione è sembrato una pallida imitazione del campione ammirato in passato. A livello di spogliatoio potrebbe essere una perdita importante, però, perché rappresenta il simbolo della rinascita del Napoli sotto la presidenza De Laurentis.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy