Napoli, la mediana è un mix di muscoli e tecnica: Zielinski la possibile variabile

Napoli, la mediana è un mix di muscoli e tecnica: Zielinski la possibile variabile

Torino-Napoli / La squadra di Sarri nasconde nel reparto centrale molte insidie: dal baluardo Hamsik, ai complementari Allan e Zielinski

di Redazione Toro News

E’ un Napoli sicuramente non al top, quello che arriva alla sfida di sabato pomeriggio contro il Torino: la squadra di sarri è reduce da una serie di risultati non esaltanti in campionato, e dall’eliminazione dalla Champions, ma è proprio in questi momenti di affanno che gli azzurri potrebbero sapersi esaltare. Massima attenzione, dunque, per i granata di Sinisa Mihajlovic – chiamati a confermarsi dopo la bella vittoria di Roma contro la Lazio. Abbiamo già visto come la difesa di Sarri sia tra le migliori del campionato (leggi qui), e dopo la retroguardia, adesso è giunto il momento di analizzare il centrocampo partenope – un reparto pieno di qualità.

LEGGI: Edera si racconta: “Iago m’insegna tanto”. E quei consigli del Gallo…

L’intoccabile della mediana di Sarri è solo uno, e non poteva che essere lui: Marek Hamsik ha giocato da titolare 15 partite in questo campionato, uscendo però quasi sempre nella ripresa. Anche se il suo contributo in termini di gol non è ancora in linea con gli anni passati (1 gol e un 1 assi per ora), lo slovacco è di fatto un uomo indispensabile per gli equilibri del 4-3-3 di Sarri. Davanti alla difesa, il tecnico azzurro può invece contare su due giocatori di primissimo livello: Jorginho e Diawara. Il titolare – comunque – resta sicuramente l’italo-brasiliano, schierato per 13 volte dal 1′ – contro le appena 3 dell’ex Bologna.

TURIN, ITALY - MAY 14: Cristian Molinaro (L) of FC Torino goes up with Piotr Zielinski of SSC Napoli during the Serie A match between FC Torino and SSC Napoli at Stadio Olimpico di Torino on May 14, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – MAY 14: Cristian Molinaro (L) of FC Torino goes up with Piotr Zielinski of SSC Napoli during the Serie A match between FC Torino and SSC Napoli at Stadio Olimpico di Torino on May 14, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Rotazioni continue anche nell’ultima slot disponibile in mediana: in questo senso, il centrocampista più utilizzato resta Allan, che garantisce quantità e qualità all’azione partenopea. Grande spazio, però sta trovando anche Zielinsky: il talento polacco possiede un grand tiro da fuori e ottima propensione all’inserimento, e nell’ultime due partite (contro Feyenoord e Fiorentina) in cui Insigne non è potuto essere della partita, il centrocampista ha giocato anche nel tridente al fianco di Mertens e Callejon. Più indietro nelle rotazioni, invece, appare il talentino Marko Rog: appena 158 i minuti complessivi raccolti in campionato dal croato.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mauro69 - 1 anno fa

    E adesso sotto con il Napoli. Potrebbe sembrare più agevole affrontarlo nel suo momento peggiore, ma non sarà così.
    Daranno tutto per vincere, e servirà’ un’altra super prestazione per uscire indenni da questa sfida.
    Forza ragazzi, proviamoci con testa, cuore e cojones…
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy