Napoli-Torino 0-0, Ancelotti: “Toro ostico e organizzato. A noi è mancato solo il gol”

Napoli-Torino 0-0, Ancelotti: “Toro ostico e organizzato. A noi è mancato solo il gol”

Le voci / Le parole del tecnico partenopeo al termine del match del San Paolo

di Redazione Toro News

Finisce 0-0 al San Paolo tra Napoli e Torino, nel primo posticipo della ventiquattresima giornata di campionato di Serie A Tim. Le dichiarazioni a fine gara di Carlo Ancelotti, tecnico partenopeo a Sky: “Questa sera è mancato il gol, come è mancato nella partita di Firenze. La squadra ha giocato con cattiveria e determinazione ma non si può accettare con serenità di non segnare dopo aver giocato una partita del genere. Ci sono cose che bisogna migliorare in fase realizzativa. La squadra gioca molto bene ma non finalizza la mole di gioco che produce, questa è una colpa nostra. Non siamo in una terra di mezzo, siamo ben posizionati in classifica e la squadra lo dimostra nel gioco e nella determinazione. Abbiamo un’identità ben precisa ma non facciamo gol, è una colpa nostra che va migliorata. Non è solo un problema di attaccanti, riguarda tutti questa cosa. Tutti dobbiamo finalizzare meglio. A Firenze ad esempio hanno avuto tante occasioni anche Zielinski e Callejon ma non hanno segnato, dobbiamo migliorare nel momento finale”.

Le pagelle di Napoli-Torino 0-0: Sirigu e Nkoulou, provate a superarli

Poi ancora, riguardo gli attaccanti: “Alla fine dell’allenamento facciamo molti tiri e molti cross. Loro sono seri e professionali, il problema va risolto, ci teniamo tutti a fare meglio. Questo è un piccolo dettaglio ma va considerato tutto con un occhio generale. Dalla mia poca esperienza, posso dire che questa squadra gioca bene. Sono dispiaciuto, se giochi male ci sta perdere. Ma se giochiamo bene e non abbiamo vinto ce la dobbiamo prendere solo con noi stessi”. 

Chi bisogna ancora convincere per fare lo stadio nuovo? “Non certamente il nostro presidente. Il problema degli stadi, è un problema generale non solo nostro. Noi in casa le abbiamo vinte quasi tutte, adesso sono arrivati due pareggi. Il pareggio di oggi è una questione solo di finalizzazione”.

A Radio Rai, l’ex Milan e Chelsea ha aggiunto: “Sul profilo del gioco non si può fare di più. Quando si hanno tutte queste occasioni bisogna realizzare, dobbiamo essere più precisi nella finalizzazione e nei passaggi finali. Detto questo meritavamo una vittoria contro una squadra ostica come il Toro che ha dimostrato anche stasera di avere una difesa molto organizzata. Stadio vuoto? Questa città e questi tifosi mantengono l’entusiasmo, c’è anche da dire che il San Paolo non è uno stadio accogliente e tante volte si preferisce stare a casa”.

Napoli-Torino 0-0, Mazzarri: “Qui negli anni scorsi sconfitte pesanti, oggi invece…”

In conferenza stampa il tecnico ha aggiunto: “Da quello che si vede sul campo dal punto di vista mentale la squadra mi sembra molto motivata, molto determinata, gioca molto bene. Bisogna finalizzare, una partita come quella di oggi va vinta. Non è che ce la possiamo prendere con qualcuno in particolare ma solo con noi stessi che in due partite creando 18 occasioni da gol non ne abbiamo realizzata neanche una. Nelle ultime due gare dovevano essere 6 punti e sono solo due, non possiamo dire che siamo stati sfortunati. E’ stata solo colpa nostra, questa squadra gioca molto bene a calcio, non posso chiedere di più ai ragazzi come ritmo, intensità e qualità. Ci manca quel poco che nel calcio è tanto”. 

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy