Nazionale, Immobile: “È merito del Toro se sono qua. Sono grato ai granata”

Nazionale, Immobile: “È merito del Toro se sono qua. Sono grato ai granata”

Da Montpellier / Il bomber del Torino in conferenza stampa: “Tornare è stata una scelta determinante. Voglio dimostrare il mio valore”

20 commenti
Immobile, Toro

Si avvicina sempre più l’esordio ufficiale dell’Italia ad Euro 2016, competizione che sarà inaugurata questa sera dalla partita che vedrà protagoniste Francia e Romania. Da Montpellier, campo base degli azzurri, ha parlato in conferenza stampa l’attaccante del Torino Ciro Immobile, insieme con i compagni di squadra e reparto Lorenzo Insigne ed Eder.

“C’è tanta voglia di fare bene” dice il bomber granata “Ci teniamo. Stiamo preparando ogni cosa nel dettaglio, mancano tre giorni e noi ci sentiamo pronti: a Coverciano abbiamo lavorato davvero tanto. Il gruppo deve essere unito, ci sarà spazio per tutti”

Italy v Netherlands - UEFA European U21 Championships: Semi Final
Ciro Immobile con la maglia della Nazionale italiana

Dopo alcune domande alle altre due punte, torna ad essere interpellato Immobile: “Andare al Torino a gennaio è stato determinante: sono grato ai granata. Ho lavorato tanto negli ultimi sei mesi e voglio ringraziare il Torino, è merito loro se sono riuscito a ottenere questa convocazione”

“Ho 26 anni” prosegue la punta “E voglio dimostrare quanto valgo. Non ho potuto giocare le ultime partite e questo mi permetterà di essere un po’ più fresco degli altri. È un’occasione importante per dimostrare il mio valore: sono concentrato”

salvezza
Il ritorno al Torino di Immobile ha giovato sia alla punta che alla squadra

Prima della conclusione della conferenza, c’è spazio ancora per un paio di domande: entrambe sui compagni di squadra in azzurro.“Ci sono dei giocatori che per noi rappresentano un riferimento, in una competizione così è importante averli in gruppo: Buffon per esempio per noi è un punto di riferimento, è un campione. Così come De Rossi e Chiellini” Infine, interrogato sul partner d’attacco, Immobile dribbla tutti: “Non credo di essere compatibile solo con Zaza. Ho giocato un po’ con tutti”

20 commenti

20 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Leo - 1 anno fa

    Il Toro somiglia più a un taxi che ad una macchina da corsa, da formula 1. Cairo guida, carica giocatori e li fa scendere (incassando la tariffa). E Ciro ha preso il taxi 2 volte !!! Core n’grato !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawda - 1 anno fa

    Io tutto questo rancore verso Immobile non lo comprendo. Era chiaro sin da gennaio che sarebbe stato solo un prestito senza alcun riscatto ed aggiungo che il riscatto vi sarebbe stato solo se Immobile avesse fatto sfracelli ma unicamente per rivenderlo non certo per tenerlo. Il prestito e’ servito ad Immobile per farsi vedere e tornare in nazionale, al Siviglia per non svalutare l’investimento ma anche e soprattutto al Torino che praticamente a costo zero, mi pare 750k per il prestito e credo 950k di ingaggio, si e’ portato a casa un attaccante di cui conosceva il valore in un momento in cui le punte erano in grande affanno; ricordo Maxi sovrappeso, Quagliarella sempre piu’ abulico, Belotti ancora arruffone, Martinez come sempre spuntato ed Amauri ormai relegato a mascotte. Tra l’altro riuscendo a cedere Quagliarella alla stessa cifra a cui lo aveva acquistato un anno e mezzo prima e questa cessione e’ strettamente collegata all’arrivo di Immobile. Purtroppo Immobile aveva ed ha un contratto di oltre 2M netti all’anno a salire e per ancora per tre anni; certo che prenderne 1,2M, forse offerti da Cairo, sono sempre tanti ma sono quasi la meta’ e su posizioni cosi’ lontane un incontro e’ oggettivamente impossibile; questo senza contare che al Siviglia e’ stata recapitata, sempre secondo quanto si legge, una offerta che sembra tutto tranne un voler davvero acquistare. Immobile con il Torino ha firmato un contratto di sei mesi e mi pare che in questi sei mesi non abbia mai lesinato l’impegno e non abbia mai rilasciato una dichiarazione stonata, non e’ innamorato della maglia granata? Quale giocatore lo e’ oggi? La realta’ e’ che la capacita’ di attirare calciatori e soprattutto di farli restare e’ proporzionale ai risultati ottenuti, alle possibilita’ future ed alle ambizioni della societa’; se l’obiettivo e’ galleggiare a meta’ classifica e la societa’ e’ al 15 posto su 20 per il monte ingaggi, la possibilita’ di poter avere giocatori di buon livello e di farli restare e’ decisamente bassa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ziocane66 - 1 anno fa

    Grazie ciro, m’hai fatto ricordare che su twitter ero tuo follower: così ti ho tolto, ah un certo Matteo Darmian ce l’ho ancora! Grazie di avermi rinfrescato la memoria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. abatta68 - 1 anno fa

    ….e dopodiché…. Aggiungo che a casa mia la buona educazione è una cosa, la gratitudine è un’altra: essere grati significa dare in cambio qualcosa in più di ciò che ti è stato dato in precedenza! Forse il significato delle parole andrebbe spiegato prima ancora di far firmare un contratto…. Ma purtroppo questi fenomeni firmano con una X e poi passano al bankomat e… Arrivederci e grazie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. abatta68 - 1 anno fa

    ….dopodiché…. Ciro la prima volta se n’è andato perché non era nostro…. La seconda volta se ne andrà per lo stesso identico motivo! Onestamente non vedo cosa ci sia di diverso, percui non capisco di cosa stiamo parlando, anzi no lo capisco…. Di un giocatore del Siviglia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Akatoro - 1 anno fa

    merita un presidente come lo tito .
    e va a finire che neanche della nazionale gliene frega molto, ma la usa come vetrina per luccicarsi in vista del calcio mercato e ingaggio
    Bravo Ciro, gobbo dentro.Ricordati sempre che i gobbi ti hanno scaricato, genoa non hai fatto un cazzo, germania e spagna, peggio che genoa, solo qui hai fatto bene. vai di nuovo allestero e non farti più vedere da ste parti,che ai mondiali ci mandiamo belotti
    Non meriti una tifoseria come la nostra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. abatta68 - 1 anno fa

    La verità è che osanniamo un mondo fatto di semi analfabeti arrivisti…. Ci rimane la grande fortuna di rimanere attaccati ad un simbolo, ad una maglia, al suo colore e a cosa rappresenta per noi. Ricordiamocelo sempre, ogni volta che difendiamo a spada tratta un giocatore, come se questo fosse un portatore sano dei nostri valori. E poi tocca pure sentire cose tipo “se Cairo gli desse più soldi magari….”
    Magari sto cazzo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. PrivilegioGranata - 1 anno fa

    Dai che ci vediamo tra due anni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. marcotoro69 - 1 anno fa

    Vai Ciro vai a scaldare la panchina da qualche altra parte poi talmente sei una faccia da culo avresti il coraggio di tornare nuovamente per rilanciarti per i mondiali del 2018

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fabry69 - 1 anno fa

    l’ennesima delusione…. pensavo avesse capito…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Che schifo!
    Mi rendo conto che tifare per il Toro e giocare nel Toro non è più come un tempo. Ora gli interessi sono solo economici e di immagine e i giocatori sono solo teste vuote fresche di parrucchiere.
    Se anche un Darmian ( che è un ragazzo serio) ci lascia perché dicono sia giusto così mentre una volta i Darmian restavano 10 al Toro, allora cosa possiamo aspettarci dagli opportunisti mercenari che sono il 95% dei calciatori di oggi?
    E nessuno mi faccia l’esempio del “se a te di dessero 1000 euro in più al mese cosa faresti” perché questi son tutti milionari che per lavoro si divertono.
    Leggo queste dichiarazioni e mi vien voglia di non seguire più il calcio e di accontentarmi di guardare vecchie partite di veri granata, giocatori con le pezze al culo che però quando giocavano un derby difficilmente perdevano ..

    Vai a cagare Ciro Immobile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrimo - 1 anno fa

      A me personalmente da più fastidio il fatto che ha fatto proprio la faccia da culo in pieno tornando proprio solo per i suoi interessi!!
      La scelta di un Darmian che di fronte ad un Manchester Utd va via la posso capire (anche perchè poi Darmian è andato li a giocare…..) ma il fatto di essere ritornato e di risputare nel piatto dopo tutto l’affetto dimostratogli dimostra che è un OPPORTUNISTA e basta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

        Certo, l’ulteriore presa in giro è che sia tornato solo per i suoi interessi. L’esempio di Darmian che ho specificato, è un ragazzo serio diverso da moltissimi altri calciatori, è che un tempo uno come lui che non è un campione ma un buon giocatore, un tempo al Toro ci avrebbe fatto gran parte della sua carriera, mentre oggi il massimo che possa capitare è che se ne vada pure lui dopo una manciata d’anni…il peggio invece, che è la consuetudine, è che mercenari e attaccantucoli poco piu’ che discreti come Ciro Immobile piuttosto che Cerci, voltino le spalle a una tifoseria che gli ha adorati alla prima occasione di guadagnare qualcosa in piu’. Se per qualcuno è normale tutto questo, peggio o buon per lui, a me allontana dal calcio ma soprattutto dall’idea di Toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. andrimo - 1 anno fa

          Io la vedo in parte come te e in parte diversamente…
          sul fatto che i giocatori vadano via quando gli si prospetta di poter giocare in competizioni maggiori (vedi i casi Cerci e Darmian ma anche il primo addio di Immobile) come la Champions ci può anche stare che vadano via (visto il nostro status attuale di squadra da metà classifica di Serie A).
          La cosa che invece non accetto è l’usarci per poter andare in nazionale e riprovare a trovare una squadra che ti dia più soldi (vedi il caso attuale di Immobile).

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Catlina - 1 anno fa

    Sei nato gobbo..era difficile recuperati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Clozza - 1 anno fa

    Dei tuoi ringraziamenti ce ne facciamo poco e pensare che ti abbiamo voluto bene come a pochi…se hai intenzione di tornare in qualche grande club per motivi economici accomodati pure noi possiamo soltanto augurarti che il tuo ” culo” possa farci le radici sulla panchina!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. andrimo - 1 anno fa

    Li ringrazio…. è merito loro… ma me ne fotto e me ne vado dove mi danno più soldi…. ALMENO STAI ZITTO FAI PIU’ BELLA FIGURA….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. dbGranata - 1 anno fa

    Giustamente sei grato al Toro perchè senza di noi non sei mai stato nemmeno l’ombra di un giocatore, però ormai hai ventisei anni quindi non ha senso “Perdere tempo” insieme a gente che ti vuole bene e ti valorizza, giusto? Bisogna cercare di più, capisco. Buona fortuna, non tornare se fallirai di nuovo, i Mondiali 2018 guadagnateli senza di noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Achille - 1 anno fa

    Caro Immobile,il Toro merita più rispetto….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Clozza - 1 anno fa

      Grande Achille sono in sintonia con te!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy