Nazionale U21, 2-2 scoppiettante: Benassi partito dalla panchina, Verdi gol e spettacolo

Nazionale U21, 2-2 scoppiettante: Benassi partito dalla panchina, Verdi gol e spettacolo

Nazionali/ Gli azzurrini di Di Biagio hanno disputato un’ottima gara contro la Germania ma sono stati raggiunti a pochi minuti dal termine con un calcio di rigore

 

Gli impegni delle rispettive Nazionali sono ormai entrati nel vivo. Anche il Toro è stato coinvolto nel vortice di convocazioni di questo periodo, frutto certamente dell’ottimo lavoro svolto da Ventura e il suo staff. I sorprendenti risultati dei granata non sono passati inosservati, e sono così stati confermate le attese della vigilia riguardo i giocatori che in questi giorni stanno affrontando le gare internazionali. Tra questi vi è anche Benassi, che ieri sera con la sua U21 ha sfidato la Germania e ha pareggiato 2-2.

La partita di Paderborn non stata è certo un’amichevole come le altre. Tanti talenti in campo, tanto spettacolo e, perché no, anche una sana rivalità calcistica tra queste due nazioni. Gli azzurrini si schierano senza Benassi da primo minuto, con un 4-2-3-1 offensivo. Il primo gol arriva al 40′ su stacco di Trotta che riesce ad anticipare tutti da una punizione di Berardi. Dieci minuti dopo l’avvio di ripresa, la Germania pareggia con Bittencourt. Al 62′ Verdi entra per Belotti, e la partita cambia: al 78′ firma una marcatura da attaccante vero, con un rasoterra in corsa angolatissimo. Pochi minuti più tardi, prende una traversa clamorosa che potrebbe valere la vittoria se non fosse per il calcio di rigore concesso ai tedeschi all’85: segna Leitner.  

Prova invece anonima per Benassi, ma non è colpa sua: il ragazzo entra a 15 minuti dal termine e non ha il tempo per incidere sul match. In attesa che giochi di più, non è possibile assegnargli il voto. Da notare invece l’impatto di Verdi, che ancora una volta stravolge gli equilibri e si rende protagonista di una performance da incorniciare. Il Toro è avvisato, il ragazzo non deve essere perso di vista.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy