Stage Nazionale, Ventura prenota Benassi e Barreca. E su Boyé….

Stage Nazionale, Ventura prenota Benassi e Barreca. E su Boyé….

Il ct convocherà il capitano granata e il terzino per lo stage in programma il 21 e il 22 novembre. L’argentino, invece…

E’ una Nazionale potenzialmente granata quella che sta disegnando Giampiero Ventura: se Zappacosta e Belotti han risposto alla grande alla fiducia del loro ex tecnico giocando due buonissime prove contro Lichteinstein e Germania, anche Barreca e Benassi avranno presto – anzi, prestissimo – la loro chance. Il 21 e il 22 novembre si terrà infatti lo stage azzurro per gli Under 23 non ancora nel giro della Nazionale, e i due granata sono i primi della lista nel taccuino del ct Ventura.

Ed effettivamente, non potrebbe essere altrimenti: Benassi si sta confermando un giocatore in continua crescita, centrocampista potenzialmente completo, e maturato tantissimo anche dal punto di vista caratteriale, riuscendo a sostenere con personalità la fascia di capitano granata a soli 22 anni; Barreca, dalla sua, è forse la vera rivelazione di questo campionato, e Ventura lo ha già “precettato” in conferenza stampa, spendendo belle parole sul terzino sinistro, fiore all’occhiello del vivaio granata. Loro, il 21 e il 22 novembre, saranno a Coverciano, e dunque Mihajlovic dovrà fare a meno dei due giocatori, che saranno assenti dalla Sisport per l’immediato post Crotone. Un “prestito obbligato”, quello nei confronti di Ventura, che non può che far piacere al tecnico serbo, il quale vede due dei suoi ragazzi – di cui uno lanciato proprio da lui – entrare nel giro della Nazionale maggiore.

TENTAZIONE BOYE’ – Benassi, Barreca… e Boyé: è nel segno delle B il giro di possibili convocazioni per lo stage di fine novembre, e anche l’argentino è tentato da Ventura, che ne ha pubblicamente tessuto le lodi. Il classe ’96 ha già dichiarato “di preferire l’Argentina” e di aspettare quella di chiamata, che comunque pare molto più complicata. Boyé potrebbe non esserci a Coverciano, ma Ventura strizza l’occhio anche all’ex River, che in un domani non troppo lontano potrebbe diventare azzurro…

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Akatoro - 3 settimane fa

    Contentissimo per Benassi e Barreca e per il nostro Toro ovviamente. PER boye no, mi sarebbe piaciuto vederlo con la maglia azzurra, ma non trovo giusto che sia chiamato togliendo il posto a qualcun altro, visto che si sente argentino. Tanto di cappello a Lucas che ha avuto l’onestà di dire ciò che sentiva, e gli auguro una splendida carriera in nazionale , ma con la sua di nazionale, che non è la nostra. la maglia azzurra deve essere indossata da chi è italiano si sente italiano ed è orgoglioso di essere italiano. E stesso discorso vale per qualsiasi nazionale. UNA nazionale qualunque sia, non dovrebbe mai essere una seconda scelta

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy