”Nel calcio ci vuole anche fortuna”

”Nel calcio ci vuole anche fortuna”

Colantuono torna all’Olimpico e va via portando con sé tre punti pesantissimi. Ancora una volta batte la sua ex squadra grazie ad un gol in pieno recupero.”Partita molto difficile, il Toro ha cominciato in maniera molto aggressiva, e di sicuro nei primi 45′ ha fatto meglio di noi. Poi siamo usciti fuori, direi bene“. Una squadra, l’Atalanta, che non subiva gol da oltre 570 minuti, fino al gol di Antenucci:”Sì, subiamo…

Colantuono torna all’Olimpico e va via portando con sé tre punti pesantissimi. Ancora una volta batte la sua ex squadra grazie ad un gol in pieno recupero.”Partita molto difficile, il Toro ha cominciato in maniera molto aggressiva, e di sicuro nei primi 45′ ha fatto meglio di noi. Poi siamo usciti fuori, direi bene“. Una squadra, l’Atalanta, che non subiva gol da oltre 570 minuti, fino al gol di Antenucci:”Sì, subiamo pochissimo, la nostra è la migliore difesa, e siamo anche la squadra che ha vinto di più in trasferta“. Una vittoria anche un po’ fortunata:”Sì, ma nel calcio ci vuole anche una dose di fortuna, come in questo caso“.

Due sostituzioni, quella di Marilungo e poi di Bonaventura, che hanno poi dato ragione al tecnico. Merito anche suo? “In ogni vittoria della mia squadra mi prendo un po’ di merito, da luglio in avanti abbiamo sempre avuto una spada sopra la testa, tanti sono prevenuti“. Nessuna battuta sul Toro in particolare: “Non voglio parlarne per rispetto di un collega come Lerda“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy