Niang, un’altra prestazione grintosa: in questo stato può essere utile anche al Toro

Niang, un’altra prestazione grintosa: in questo stato può essere utile anche al Toro

Mondiali / M’Baye Niang sta stupendo tutti con un Mondiale in cui ha trovato le motivazioni per riscattarsi da un campionato opaco: grinta e fisicità al servizio della propria nazionale

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Contro il Giappone M’Baye Niang ha sfoderato un’altra prestazione positiva ma soprattutto grintosa, mostrando una dedizione non indifferente: chi se lo sarebbe aspettato? Probabilmente in pochi avrebbero scommesso su di lui come uno dei protagonisti del Mondiale in Russia, soprattutto dopo una stagione a dir poco opaca con la maglia del Torino. Niang sta finalmente mettendo in campo le proprie potenzialità nel rappresentare il Senegal nella competizione più importante del mondo. Un avvio forse inaspettato, ma perfetto per il club granata, che se dovesse continuare a guardare un giocatore decisamente cambiato nell’atteggiamento potrebbe poi scegliere se tenerlo o cederlo a fronte di offerte importanti che sembrano poter arrivare soprattutto dalla Francia.

Calciomercato: ce la farà il Toro a godere del grande “inganno” del Mondiale?

AMBIZIONE – Tutti si aspettavano Sadio Manè e invece è stato Niang a caricarsi il Senegal sulle spalle: prima ha griffato i due goal della vittoria contro la Polonia e ieri invece è stato il più positivo dei suoi, pur non trovando la via del goal. Con il Giappone è arrivato un pareggio e ora basterà non perdere contro la Colombia per avere la certezza di passare il turno. Anche i dati supportano Niang, che ha partecipato attivamente a 7 delle 15 conclusioni del Senegal con 4 tiri e 3 occasioni create: il 47% della produzione offensiva dei Leoni. Il Torino lo valuta attentamente e soprattutto Mazzarri, che sa come spronarlo, proverà a capire se le prestazioni del senegalese sono estemporeanee, o frutto di una maturazione che può risultare utile anche al 3-5-2 del tecnico toscano.

 

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. torinodasognare - 6 mesi fa

    Se ha stupito tutti giocando così, è proprio vero che in campionato è stato un fantasma.
    Spero che vinca il mondiale, è l’unico modo per venderlo e guadagnarci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Riba - 6 mesi fa

    uhh per carità! speriamo che qualcuno lo compri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SteGranata77 - 6 mesi fa

    E’ un Giappone normale, mica quello di Holly e Benji

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 6 mesi fa

    Non c’è nessuno motivo per cui debba rimanere. Ben vengano prestazioni sulla sufficienza ai mondiali se ci possono permettere un minimo di plusvalenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Toro sempre - 6 mesi fa

    Concordo col fratello qui sotto, se vogliamo far credere sia un fenomeno per disfarcene allora ok, ma la realtà è un altra. Sicuramente ha messo più voglia e più determinazione di quanto visto in granata, però a parte un’accelerazione e qualche buon pallone difeso non è che abbia fatto molto a parte battere bassi almeno 6 calci d’angolo consecutivi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granatadellabassa - 6 mesi fa

    Non ho visto la partita ma amici mi hanno detto che non ha fatto granché.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello_621 - 6 mesi fa

      Ti hanno detto bene, ha giocato come nella prima partita dove ha fatto goal su un mezzo pasticcio dell’arbitro che lo ha fatto rientrare in campo in un momento inopportuno. Nella seconda è stato il peggiore dei suoi davanti e si è mangiato un gol.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sempre_toro - 6 mesi fa

    PRESTAZIONE GRINTOSA????

    Allora, se dobbiamo sostenere che è un giocatore di alto livello , per far si di liberarcene al più presto possibile ….. ok…..l’articolo posso capirlo.

    Ma se parliamo seriamente…… questo “fenomeno” non ne ha presa una di testa in area (e come si sa i difensori giapponesi sono spilungoni), ha fatto un tiro in porta che un giocatore normale sarebbe riuscito ad indirizzare almeno sul portiere, mentre lui è stato capace di creare un altro cratere sulla luna , visto che ha spedito il pallone alle stelle e tralasciamo i vari recuperi inesistenti e passaggi errati a quantitativi indecenti.

    Cortesemente, voi che siete giornalisti, scrivete le cose come stanno e non la vostra fantasia.

    Perché mi sembra che tutti tranne voi hanno visto un altro tipo di giocatore e di giocate…

    GRAZIE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bertu62 - 6 mesi fa

    Mah….
    AL di là del fatto che concordo completamente con chi si domanda se Silvio Luciani abbia visto UN’ALTRA PARTITA rispetto a tutto il resto del mondo date le valutazioni che da di Niang, c’è da dire anzi ribadire due cose:
    La prima, ed è anche la più ovvia, è che sarebbe meglio per tutti noi che il Torino FC cedesse Niang e tenesse Ljajic+Falque….INCOLMABILE la distanza dai 2 citati rispetto al Senegalese!
    La seconda, altrettanto ovvia se volete, è che il mercato lo fa CHI COMPRA, ed ovviamente fra una mezza ciofeca ed un fantasista in grado di cambiarti una partita oppure una mezz’ala che ti fa 12 gol a stagione beh, E’ OVVIO che CHI HA MERCATO non è (purtroppo) Niang!
    Concludendo, spererei di vederlo giocare in Ligue 1, magari al Nizza e magari SCAMBIATO con Balotelli, ma purtroppo mi da che invece dovremo dire addio ad uno dei 2 sopra, se non ad entrambi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granatadellabassa - 6 mesi fa

    Da tifoso del Toro non sono contento del fatto che Niang sia pronto al sacrificio con la maglia del Senegal mentre sia un lazzarone quando gioca con noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13746076 - 6 mesi fa

      Hai riassunto in pieno il mio pensiero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. KanYasuda - 6 mesi fa

      “pronto al sacrificio!….AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA !!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ospunda - 6 mesi fa

    Tenere Ljajic e vendere Niang, mi pare veramente ovvio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. gatsu7_903 - 6 mesi fa

    ma che partita avete visto voi della redazione di TN, io personalmente non ho visto quello che avete scritto.
    ma voi avete visto dei tiri in porta pericolosi? degli assist che mettevano i suoi compagni davanti alla porta? dei recuperi dopo aver perso la palla o in copertura se lui sbagliava e per questo prendevano un contropiede?
    se è successo tutto questo allora ho visto male io o mi ero addormentato per la noia.
    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 6 mesi fa

      …ma che dici ?
      Ha “sfoderato un’altra prestazione positiva ma soprattutto grintosa, mostrando una dedizione non indifferente” !!!!
      Sicuramente hai SBADIGLIATO prima di addormentarti.
      Giornalisti stipendiati da RCS…LASCIALI SCRIVERE !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. GlennGould - 6 mesi fa

    Quindi, il concetto e’ che bastano due partite, giocate dignitosamente e non di piu’, a discapito di un anno intero in cui ha mostrato indolenza, zero senso del gol e niente altro.. interessante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Shimada - 6 mesi fa

    Meglio la peste

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Giankjc - 6 mesi fa

    L'”utile” del Torino FC difficilmente si coseguirà con niang, l'”utile” per il Toro è rappresentato dalla cessione dell’azienda ad un Presidente che sappia cos’è la classifica, il derby, un premio partita, la LIG….. vabbè, uno normale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. TooDrunkTo*uck - 6 mesi fa

    Ma no, teniamo Falque, e vendiamo sto mezzo giocatore annoiato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ospunda - 6 mesi fa

      Falque spero proprio che non sia in discussione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-13685686 - 6 mesi fa

    Ma non scriviamo fesserie che se lo riprendesse quel genio di Sinisa a Lisbona così rimedia parzialmente ai danni che ha combinato

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy