Novellino ha scelto: Dionisi con Tavano

Novellino ha scelto: Dionisi con Tavano

Il Livorno di Walter Novellino affronta oggi il nuovo Toro dell’epoca Papadopulo, che, nella sua lunga carriera, conta anche un passato in maglia livornese. La partita tra queste due squadre, deluse dal campionato fin qui disputato, ha già il sapore dei play-off. Entrambe le società hanno deciso di cambiare allenatore in corsa. Spinelli non è del tutto soddisfatto del nuovo corso di Novellino, mentre Cairo dovrà aspettare…

Il Livorno di Walter Novellino affronta oggi il nuovo Toro dell’epoca Papadopulo, che, nella sua lunga carriera, conta anche un passato in maglia livornese. La partita tra queste due squadre, deluse dal campionato fin qui disputato, ha già il sapore dei play-off. Entrambe le società hanno deciso di cambiare allenatore in corsa. Spinelli non è del tutto soddisfatto del nuovo corso di Novellino, mentre Cairo dovrà aspettare qualche partita per vedere i risultati del “Papa”.

Il Livorno che arriva a Torino è reduce dal pareggio casalingo con il Varese ed è in cerca della vittoria. Novellino, in mezzo al campo, dovrà fare a meno di Iori, squalificato. L’ex allenatore del Toro ha dovuto rinunciare al suo amato 4-4-2, in assenza di esterni adeguati, per proporre un 4-3-1-2. La linea difensiva, oltre a De Lucia, sarà composta da Bernardini, Miglionico, Knezevic e Pieri. Il centrocampo, composto da tre uomini, vedrà Schiattarella, Luci e la presenza di uno tra Prutsch e Lignani, con il primo leggermente favorito. Dietro le due punte agirà Luca Belingheri, fresco ricordo del pubblico granata. In attacco, è stato scelto Dionisi come compagno di Tavano.

Probabile formazione (4-3-1-2): De Lucia, Bernardini, Miglionico, Knezevic, Pieri, Schiattarella, Luci, Prutsch, Belingheri, Dionisi, Tavano. A disp. Mazzoni, Salviato, Antunes, Lambrughi, Lignani, Barusso, D’Alessandro. All. Novellino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy