Ogbonna: ”Quello su di me era rigore

Ogbonna: ”Quello su di me era rigore

 

Ha parlato anche Angelo Ogbonna, autore di una partita decisamente al di sotto delle sue potenzialità: “Su di me era fallo: il contatto l’ho sentito, dopodichè non posso dire altro. Limitatamente invece ai due rigori fischiati al Cagliari, secondo me nel primo caso non era rigore: l’arbitro non mi ha neanche ammonito. Nel secondo…

 

Ha parlato anche Angelo Ogbonna, autore di una partita decisamente al di sotto delle sue potenzialità: “Su di me era fallo: il contatto l’ho sentito, dopodichè non posso dire altro. Limitatamente invece ai due rigori fischiati al Cagliari, secondo me nel primo caso non era rigore: l’arbitro non mi ha neanche ammonito. Nel secondo invece mi ha addirittura espulso. Secondo me le decisioni del direttore di gara oggi sono state troppo fiscali e ci hanno penalizzato. Cosa riesta alla fine di questa partita? Per me oltre al rammarico anche tanto dispiacere. E’ la prima espulsione della mia carriera, non solo tra i professionisti ma da quando ho cominciato a giocare. Mi dispiace soprattutto perchè ho penalizzato i miei compagni. I quattro gol subiti? E’ stato solo un episodio, e comunque ne abbiamo segnati tre. Siamo stati in grado di ribaltare il risultato e nel secondo tempo abbiamo imposto il nostro gioco: con un pizzico di fortuna in più avremmo potuta chiuderla sul 2-1, ma ci sono anche gli avversari. Nel secondo tempo abbiamo comunque disputato una buona prestazione.” 

Redazione TN
(foto M. Dreosti)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy