Olimpico, il Torino resta solo

Olimpico, il Torino resta solo

Fra dieci giorni, al fischio finale di Juventus-Napoli ultima giornata del campionato di Serie A, lo Stadio Olimpico di Torino perderà uno dei suoi due inquilini: appunto, quello bianconero. Il club degli Agnelli si trasferirà nel nuovo Stadio delle Alpi, quello di Cairo rimarrà nella struttura rimodernata in occasione dei Giochi invernali del 2006, e non particolarmente apprezzata dalla propria tifoseria.

E’ stato…

Fra dieci giorni, al fischio finale di Juventus-Napoli ultima giornata del campionato di Serie A, lo Stadio Olimpico di Torino perderà uno dei suoi due inquilini: appunto, quello bianconero. Il club degli Agnelli si trasferirà nel nuovo Stadio delle Alpi, quello di Cairo rimarrà nella struttura rimodernata in occasione dei Giochi invernali del 2006, e non particolarmente apprezzata dalla propria tifoseria.

E’ stato infatti ratificato dal Comune di Torino l’accordo che concede ai granata l’utilizzo dell'”Olimpico” (ex “Comunale”, teoricamente “Stadio Grande Torino”) per la stagione sportiva 2011-2012. Il canone d’affitto? Potrà essere di 150mila euro, in caso il club dovesse militare in Serie B, o 250mila, nell’eventualità che dovesse invece ospitare gare di Serie A.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy