Ore 12.30 parla Lerda. Poi si parte per Vicenza

Ore 12.30 parla Lerda. Poi si parte per Vicenza

 

Il Toro reduce dalla sconfitta contro l’Atalanta si avvicina al match di Vicenza con tanti dubbi, sia dal punto di vista psicologico che fisico. Lerda ha ottenuto una buona risposta dai suoi durante i 90 minuti, però allo scadere è arrivata la sconfitta. Per il morale non è una buona notizia, soprattutto per una squadra che ha bisogno di ritrovare sé stessa ed i risultati….

Commenta per primo!

 

Il Toro reduce dalla sconfitta contro l’Atalanta si avvicina al match di Vicenza con tanti dubbi, sia dal punto di vista psicologico che fisico. Lerda ha ottenuto una buona risposta dai suoi durante i 90 minuti, però allo scadere è arrivata la sconfitta. Per il morale non è una buona notizia, soprattutto per una squadra che ha bisogno di ritrovare sé stessa ed i risultati. Non resta dunque che buttarsi a capofitto nella gara seguente, in posticipo lunedì sera in Veneto contro un Vicenza che potrebbe essere già abbastanza appagato dalla classifica.

Per la partita Lerda deve però fare i conti con diversi problemi di formazione, a partire dalla squalifica di D’Ambrosio che in regime di diffida si è beccato un giallo contro l’Atalanta. Il mister nato a Fossano deve poi valutare la condizione fisica di alcuni uomini. Rubinho non sarà della gara a causa di una lesione al bicipite femorale rimediata durante il 90’ contro gli orobici. In difesa Ogbonna e Cavanda ieri non si sono allenati per, così come Zanetti e Budel a centrocampo. È ancora out De Vezze. In mediana è però tornato in gruppo Gasbarroni, anche se non si hanno certezze sul suo stato di forma. Pagano non si è allenato regolarmente per un piccolo acciacco, ma nulla di preoccupante.

In ogni caso oggi verso le 12.30 parlerà Lerda prima della partenza per Vicenza. A questo punto scopriremo la lista degli uomini convocati ed il tecnico granata scioglierà gli ultimi dubbi.

 

 

(Foto: M. Dreosti)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy