Orgoglio Toro: la Polonia di Glik si qualifica a Euro 2016

Orgoglio Toro: la Polonia di Glik si qualifica a Euro 2016

Nazionali / Decisiva la vittoria contro l’Irlanda. Domani tante sfide per i granata: chances per Quagliarella e Padelli?

1 Commento
glik

Il Torino ha ricominciato gli allenamenti, in preparazione alla delicata partita di sabato sera all’Olimpico contro il Milan. Ventura però ha dovuto fare a meno di tutti i nazionali, nessuno dei quali è ancora rientrato dagli impegni con le rispettive selezioni; la maggior parte dei granata convocati non ha infatti ancora terminato le importanti sfide di qualificazione, avendone giocata per ora solamente una.

glik-polonia-georgia
Kamil Glik: la sua Polonia ha conquistato la partecipazione all’Europeo 2016

L’unico ad essersi già lasciato alle spalle gli impegni nazionali è il capitano Kamil Glik, che ha giocato ieri sera partecipando alla scrittura di un pezzetto di storia: la sua Polonia si è infatti imposta in un vero e proprio scontro diretto per 2-1 sull’Irlanda, ed ha così strappato il pass per gli Europei 2016 concludendo le qualificazioni al secondo posto del proprio girone (21 punti, uno solo in meno della Germania campione del mondo, tre in più proprio degli irlandesi) Come detto il numero 25 granata è stato impiegato da titolare in entrambe le partite dal proprio ct, e stamattina non è riuscito a presentarsi in Sisport per allenarsi: molto probabile che ricominci già da domani, con la testa al Milan.

Italy Training Session And Press Conference
Fabio Quagliarella in conferenza stampa: mercoledì potrebbe scendere in campo contro la Norvegia

Torneranno invece nei prossimi giorni tutti gli altri convocati del Toro, che scenderanno in campo tra domani e mercoledì: cominciamo dagli azzurri. Grazie alla vittoria per 3-1 in Azerbaijan la Nazionale di Conte è matematicamente qualificata ai prossimi europei, da prima del girone; l’Italia è ora attesa dalla partita interna contro la Norvegia domani sera, per chiudere questo percorso di qualificazione nel migliore dei modi, ed è immaginabile che il ct vorrà operare qualche cambio e testare coloro che hanno trovato minor spazio finora: non sicuro ma plausibile quindi vedere in campo sia Fabio Quagliarella che Daniele Padelli, finora totalmente chiuso da Buffon e Sirigu.

Rimanendo in tema a tinte azzurre, domani alle ore 17 a Vicenza è attesa dal prossimo impegno anche l’under 21 di Di Biagio che, dopo la buonissima prestazione in terra slovena (0-3 il risultato finale) vorrà dare continuità a questo cammino ben avviato verso l’europeo 2017, e cercherà il primato nel girone. Ovviamente il ct non si priverà di Marco Benassi: il centrocampista del Torino è una colonna degli azzurrini, oltre ad esserne il capitano, e contro la Slovenia ha dimostrato di meritarsi tutta questa attenzione attraverso una prestazione superlativa condita da un assist ed una rete nel finale; praticamente certa quindi la sua titolarità. Arriveranno anche la chances con l’under 21 per due granata che stanno crescendo in prestito e sono presenti nella selezione di Di Biagio: Parigini e Barreca.

Infine, gli intercontinentali: Martinez è sceso in campo per una ventina di minuti nella sfida persa all’ultimo dal suo Venezuela contro il Paraguay (0-1), domani i “vinotinti” saranno impiegati in un match ben più impegnativo contro il Brasile: possibile che il numero 17 del Toro parta titolare in virtù del turnover, altrimenti potrebbe nuovamente venire impiegato a partita in corso. L’Uruguay di Gaston Silva è reduce invece dalla bella vittoria per 2-0 sulla Bolivia, nella quale il granata non è però sceso in campo: mercoledì i biancazzurri ospiteranno la Colombia in un match che si prospetta molto interessante, per Silva vale lo stesso discorso fatto su Martinez.

Ghana Training & Press Conference - 2014 FIFA World Cup Brazil
Afriyie Acquah, convocato dal Ghana per due amichevoli internazionali

Al capitolo amichevoli troviamo per Acquah ed il suo Ghana: quella contro il Perù, in programma venerdì, è stata annullata, ma mercoledì si giocherà Ghana-Canada ed è probabile un utilizzo da titolare per il guerriero del Torino, che sarà quindi uno degli ultimi granata a fare ritorno alla base.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. luca - 2 anni fa

    Se non sbaglio il lancio lungo e perfetto che ha dato il la al goal vittoria della Polonia è stato dell’immenso capitan Glik.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy