”Orgoglioso dei miei ragazzi”

”Orgoglioso dei miei ragazzi”

Nostro inviato da Empoli
Alessandro Brunetti

Dopo Valdifiori è il turno del tecnico dell’Empoli Aglietti, che si complimenta con la sua squadra per la prova fornita: “Una grande partita, non ci siamo mai disuniti e siamo stati pericolosi a più riprese, giocando con intensità. Questa squadra è cresciuta tantissimo rispetto ad inizio stagione e l’anno…

Nostro inviato da Empoli
Alessandro Brunetti

Dopo Valdifiori è il turno del tecnico dell’Empoli Aglietti, che si complimenta con la sua squadra per la prova fornita: “Una grande partita, non ci siamo mai disuniti e siamo stati pericolosi a più riprese, giocando con intensità. Questa squadra è cresciuta tantissimo rispetto ad inizio stagione e l’anno prossimo con più esperienza potrà togliersi ancora più soddisfazioni. E’ mancato un pizzico di fortuna, oltre a trovare di fronte un grande portiere. Chiudiamo davanti ai tifosi lasciando sicuramente un bel ricordo”.

L’allenatore toscano traccia poi un bilancio della stagione: “La stagione è stata altamente positiva, abbiamo fatto giocare tanti ragazzi. Siamo partiti per salvarci, ma piano piano siamo venuti fuori, giocando per altri traguardi. La prestazione di stasera è la ciliegina sulla torta. Ci sono i presupposti per partire alla grande il prossimo anno“.

Così sulla prestazione del Toro: “Torino è una piazza eccezionale con grandi pressioni. Loro hanno trovato subito il gol dopo due minuti, però non hanno gestito bene e noi siamo stati bravi ad aggredirli e non farli ripartire“.

Aglietti conferma poi la sua permanenza sulla panchina toscana nella prossima stagione: “Ho un contratto di un altro anno e intendo rispettarlo. Qua sto bene, si lavora alla grande e sono molto soddisfatto in generale”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy