Pagellone TN, Moretti voto 6: nel caos difensivo, è il più lucido

Pagellone TN, Moretti voto 6: nel caos difensivo, è il più lucido

I voti di fine stagione / Il centrale sinistro ha vissuto una stagione da titolare, giocando quasi in tutte le uscite granata di questa stagione: ha cercato di mettere sempre un pezza, compito non facile

Moretti, andata

A campionato terminato, si possono tirare le somme riguardo alle prestazioni generali dei giocatori del Torino: in particolare, concentrandosi su Emiliano Moretti, si può dire che il difensore sia stato una delle poche conferme in una difesa che scricchiolava e non poco. Non a caso Giampiero Ventura raramente se n’è privato: la fiducia del mister nei confronti dell’ex Genoa è sempre stata tanta, e in questa stagione Moretti lo ha ripagato con delle prestazioni sempre ordinate con poche sbavature. Anche se è tra i più datati nella rosa granata, quest’anno è stato uno dei giocatori che è sceso di più in campo, dimostrando di essere in forma e di non avere cali: Gaston Silva, nel Rush Finale del campionato, lo ha sostituito solo per due partite.

COSTANTE – Emiliano Moretti è stato tra i giocatori più presenti nella Serie A, giocando addirittura trenta giornate di campionato consecutive senza mai tirare il fiato: infatti, dopo essersi fermato alla terza giornata per un problema al polpaccio, in occasione del match contro l’Hellas Verona, è sempre sceso in campo: soltanto durante la trentaseiesima giornata, per il match Udinese-Torino, è rimasto in panchina, lasciando spazio, appunto, al suo “collega” Gaston Silva, che desiderava dire la sua nella posizione di difensore sinistro.

PRECISO – Sono i due aggettivi che più gli si addicono: raramente Moretti è stato colto impreparato in una chiusura difensiva, nonostante si sia trovato di fronte a giocatori molto pericolosi come Salah. Lo stesso egiziano ha avuto una vita assai difficile contro il difensore granata, e non è stato il solo: ad inizio campionato sembrava addirittura invalicabile, avendo giocato quattro partite e avendole vinte tutte. Tuttavia, anche nei momenti di grave difficoltà, Moretti cercava di porre qualche rimedio. Infine è giusto ricordare che anche quest’anno il difensore granata è andato a sego, nella seconda giornata contro la Fiorentina.

PRESENZE: 35

MINUTI: 3150

GOL: 1

AMMONIZIONI: 4

VOTO: 6

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy