Palermo-Torino 1-2: il peggior avvio stagionale, poi la rimonta

Palermo-Torino 1-2: il peggior avvio stagionale, poi la rimonta

Primo tempo al Barbera / Secondo gol dal dischetto per Immobile, Bruno Peres croce e delizia

Immobile, Palermo-Torino

Termina il primo tempo di Palermo-Torino, al Barbera i granata partono male: il peggior avvio stagionale in campionato. Quindi la rimonta con il rigore realizzato da Immobile e l’autorete di Gonzalez sul cross di Bruno Peres. Già due sostituzioni in casa rosanero, per gli infortuni di Goldaniga e Sorrentino: ma andiamo con ordine.

Ventura, nonostante i dubbi della vigilia, con i quali il tecnico ha voluto tenere tutti i suoi sulla corda sino all’ultimo, schiera quella che probabilmente è la miglior formazione possibile al momento.

A partire dalle corsie esterne, con Zappacosta e Bruno Peres assieme. I due provano a spingere sin dalle prime battute, senza successo. E come spesso è accaduto in questo campionato, l’esterno brasiliano mostra anche oggi diversi limiti difensivi. Il gol del vantaggio rosanero arriva proprio dalla sua parte con Vazquez che verticalizza senza colpo ferire per Morganella, il quale è libero per crossare rasoterra per l’accorrente Gilardino che fredda così Padelli.

In mezzo al campo, dopo la compassata prova contro il Chievo, ecco che Gazzi lascia il posto a Vives: l’esperto mediano in questa prima frazione ha provato (nei limiti del possibile) a garantire le dovute geometrie in mediana. A tratti dannoso in fase di copertura.

Baselli e Benassi sono i due pistoni del motore granata, con quel effetto a stantuffo a tratti prezioso, a tratti ininfluente. Da rivedere anche la difesa, ma come sempre accade nel calcio, è dagli attaccanti che ci si attende qualcosa in più: Belotti e Immobile in questo caso spaventano Sorrentino, il quale per ora ha sempre risposto presente.

Il pari arriva quindi dal dischetto – netto il penalty conquistato dai granata – e Immobile dagli undici metri fulmina Sorrentino incrociando la traiettoria: secondo gol in campionato, anche questo su rigore. Il primo fu al suo ‘esordio’ contro il Frosinone. Non da meno Belotti che scuote i granata con le sue conclusioni e dopo la peggior partenza stagionale, ecco che il Toro ribalta tutto grazie ad una discesa di Bruno Peres a sinistra: cross teso e autorete di Gonzalez. Il difensore aveva già sbagliato all’andata in maniera simile.

Termina così il primo tempo, due cambi per il Palermo: Goldaniga e Sorrentino fuori per infortunio, mentre i granata ora dovranno immediatamente alzare la tensione. Brividi nel finale, con un batti e ribatti nell’area piccola granata e il gol annullato alla squadra di Bosi per offside di Gilardino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy