Palermo-Torino: buone risposte dal centrocampo

Palermo-Torino: buone risposte dal centrocampo

Analisi di reparto / La linea a 5 tiene bene il campo e la nuova d’esterni Zappacosta-Bruno Peres inizia a dare i frutti sperati

3 commenti
Zappacosta, Centrocampo

Dopo la consueta analisi di reparto riguardante la difesa (LEGGI QUI), ecco che la lente di ingrandimento si sposta sulla linea a 5 del centrocampo. Questa propositiva e precisa, sebbene a tratti distratta in fase di copertura.

ZAPPACOSTA E PERES A VELOCITÀ DOPPIA – I due esterni, provati finalmente assieme dal primo minuto, uno a destra e l’altro a sinistra, sfoggiano una discreta prova in fase offensiva. Ma ancora lasciano a desiderare quando si tratta di ripiegare in difesa. Sul gol del vantaggio rosanero, il brasiliano ha le sue colpe. Molto bene entrambi quando si tratta di scendere lungo le rispettive corsie, cercando e trovando la sovrapposizione con i giusti tempi. Sui cross i margini di miglioramento sono ampi. Al Barbera, Molinaro e Gaston Silva dimostrano di essere due alternative molto valide, cui far ricorso a gara in corso.

Vives, centrocampo
Vives, l’esperto centrocampista granata

LA PRECISIONE DI BENASSI E BASELLI – Precisione nei passaggi pari all’84% (Ottantaquattro!): le due mezzale granata sbagliano pochissimo e molte delle ripartenze – e conseguenti azioni da gol – passano anche attraverso i loro piedi. Il primo corre e si smarca con disinvoltura, il secondo – paradossalmente più gracilino – non tira mai indietro la gamba e gestisce come meglio può ogni pallone che recupera. Contro il Carpi, la prova del nove per entrambi.

VIVES DI ROTTURA – L’esperto mediano parte male, si fa saltare senza colpo ferire da Vazquez e da lì inizia l’azione che porta al gol del vantaggio rosanero. Diversi disimpegni errati di troppo, poi l’intelligenza di cambiare pelle e atteggiamento tattico, migliorando sensibilmente la propria prestazione. Spende un giallo necessario e vince tutti i contrasti in cui si cimenta: 9 su 9. La carta d’identità per lui parla chiaro e il manto erboso del Barbera fa da cartina tornasole: contro il Carpi, probabilmente avrà già bisogno di rifiatare, tornando ad alternarsi con Gazzi.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Oggi è successa una cosa strana qui dentro.
    Nei suoi deliri quotidiani il forumista Papa Urbano I aveva scritto che Ciro proveniva dal vivaio granata..quando mi sono permesso di fargli notare che non era cosi, lui ha modificato il post.. cosa alquanto strana che a noi forumisti normali non riesce.
    Qualcuno sa dirmi se è possibile correggere refusi ed errori pubblicati, o devo pensare che Papa Urbano I è qualcuno della redazione che provoca per il puro gusto di farlo o peggio, per rendere piu’ accese le discussioni con le farneticazioni del suddetto Papa Urbano?
    Perché se fosse cosi, lascio questo posto immediatamente e invito tutti a fare altrettanto. Visto che sarebbe un comportamento a dir poco scorretto, con continui insulti e prese per il culo nei confronti dei tifosi.

    Attendo fiducioso una spiegazione dalla REDAZIONE. Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Diablo - 2 anni fa

      Ciao @daniele, @PAPA purtroppo esiste davvero !! Fino a 1 anno fa, infestava il forum “Toro.it ” , come Avatar aveva un’immagine “ciondolo del Torino calcio (no fc) su mezzo busto ” , ed era tale e quale, ripeteva come un mantra le stesse cavolate, sempre identiche, dei copia incolla infiniti, si annotava meticolosamente tutti gli articoli con tutti i commenti, non rispondeva mai direttamente, ne tanto meno socializzava , l’unico scopo era la pura e semplice provocazione !!! insomma un vero CEREBROLESO !! La @Redazione di Toro.it alla fine lo ha BANNATO DEFINITIVAMENTE !! Ogni tanto torna con un nuovo nick ” moto topo ” , ma lo si riconosce subito !!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

        si e vero ho notato alcuni giorni fa leggevo i commenti di Toroit e lui è intervenuto con il semplice nickname Urbano, è stato subito sgamato e dopo due – tre interventi è sparito.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy