Inter-Torino, parla Mancini: ”Credo al terzo posto”

Inter-Torino, parla Mancini: ”Credo al terzo posto”

Verso Inter-Torino/ Il tecnico nerazzurro fiducioso: ”Dobbiamo proseguire quanto fatto in Coppa Italia”

Fiducioso e ottimista: così è apparso Roberto Mancini in conferenza stampa in vista della partita di domani pomeriggio tra la sua Inter e il Torino. D’altronde l’Inter sembra finalmente aver iniziato a trovare una certa continuità di risultati e il tecnico di Jesi non vuole interrompere questa striscia positiva adesso.

TERZO POSTO – Mancini si è detto convinto che la sua squadra possa ancora puntare al terzo posto in classifica che vorrebbe dire accesso ai preliminari di Champions League, anche se ha precisato che i nerazzurri “possono permettersi meno passi falsi delle altre“.

DUBBIO SHAQIRI – Interrogato sulla presenza da titolare del nuovo acquisto Shaqiri, subito a segno contro la Samp in Coppa Italia, il mister ha detto di non essere sicuro che lo svizzero abbia nelle gambe tutti i 90′. A centrocampo, vista la squalifica di Medel, ha spiegato di avere un’ampia scelta tra Guarin, Kuzmanovic, Hernanes e Krhin. Le domande si sono quindi concentrate sul mercato, dove Mancini non ha escluso un possibile interessamento della società a Yaya Tourè, giocatore che lui ha già allenato nella sua esperienza inglese al Manchester City.

TORO, SQUADRA OSTICA – Riguardo alla sfida di domenica l’allenatore interista ha definito il Toro ”un’ottima squadra che ci metterà in difficoltà, così come capitato contro l’Empoli. Noi però certamente speriamo di vincere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy