Parma – Torino: Lucarelli insulta l’arbitro, giusto il rosso

Parma – Torino: Lucarelli insulta l’arbitro, giusto il rosso

Parma – Torino, la Moviola di TN / Parma nervoso, ma il secondo tempo si riduce in un esercizio di possesso palla granata. Belfodil fermato per fuorigioco inesistente

 

La partita del “Tardini” è stata così surreale che resterà nella memoria anche di Mariani, arbitro laziale della CAN di Serie B. L’arbitro ha espulso Lucarelli a metà primo tempo: il rosso da regolamento ci sta tutto. Il capitano del Parma, esasperato ovviamente (e comprensibilmente) dalla situazione che sta vivendo, prima mette il gomito in faccia a Quagliarella e si merita un sacrosanto giallo; poi va faccia a faccia con l’arbitro e lo insulta per diversi secondi, beccandosi il rosso diretto. Donadoni ha avuto modo di dire, nel post-partita, che Mariani “avrebbe dovuto comprendere la situazione”: punto di vista comprensibile e accettabile, ma l’arbitro è in campo per applicare il regolamento, anche in una partita particolare come quella di ieri sera.

La partita nel primo tempo è stata piuttosto nervosa, con i crociati frustati che hanno commessi diversi falli, che l’arbitro ha sanzionato con qualche cartellino. Nel secondo tempo poi, a risultato acquisito, la partita si è risolta in un esercizio di possesso palla per il Torino e quindi Mariani non ha avuto un gran da fare. La prestazione del fischietto è però macchiata da un errore nel primo tempo. Belfodil lancia a rete Coda ma viene fermato per fuorigioco inesistente. L’errore del guardalinee è comunque mitigato dal fatto che l’attaccante emiliano si è visto respingere la conclusione da Padelli in uscita bassa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy