Pagellone TN, Benassi 6,5: la strada è quella attesa

Pagellone TN, Benassi 6,5: la strada è quella attesa

I voti di fine stagione / Il centrocampista dell’anno passato è solo un lontano ricordo: l’ex Inter è ormai un giocatore adulto

1 Commento
Benassi

Quanta differenza c’è tra il vestire la maglia numero 94 e quella numero 15? Tanta, se sei Marco Benassi e, dopo una stagione di alti e bassi, ti ritrovi a giocarti carte importanti a Torino, a fronte di un forte investimento da parte della società sul suo conto. Il cambio di numero dietro la maglia, in parte, racchiude il cambiamento del centrocampista ex Inter e Livorno: maggior responsabilità all’interno del progetto sportivo granata, maggiore volontà di diventare protagonista della mediana del Torino. Certamente un compito ben lontano che la stragrande maggioranza dei classe ’94 in Italia.

È parimenti vero che sono pochi i coetanei di Benassi ad aver accumulato la sua esperienza in campo nazionale ed internazionale, come il centrocampista ha fatto, passando anche dagli inevitabili errori (il derby dell’anno scorso e lo Zenit sono ancora freschi). Di quelli errori, però, la mezz’ala modenese ha fatto tesoro, e oggi si trova nella condizione di essere il leader del reparto centrale granata, al termine di una stagione che non può che essere classificata positiva, non solo in termini relativi – rispetto all’ultima annata – ma anche in termini assoluti, come costanza e qualità di prestazione.

Benassi
Benassi lotta contro il Genoa

Progressi che lo hanno portato a migliorare anche con la maglia azzurra, diventando pilastro e goleador dell’Under 21, e arrivando anche a giocarsi le proprie chance per una convocazione in Nazionale maggiore, complice anche gli acciacchi che stanno colpendo la mediana di Conte. Una chiamata che rappresenterebbe la coronazione di un processo interamente granata, fiore all’occhiello di tutto il Torino. E anche se le scelte del ct dovessero virare verso altri lidi, inevitabile comunque considerare quella di Benassi come una stagione positiva, che può servire da ulteriore trampolino di lancio verso la maturazione definitiva, sulla strada di quanto mostrato negli ultimi nove mesi.

Campionato Coppa Italia
Presenze 32 1
Minuti giocati 2028 90
Gol 3 1
Cartellini gialli 7 0
Cartellini rossi 0 0
VOTO: 6,5
1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. aterreno - 10 mesi fa

    Ancora diversi alti e bassi (e alcune esclusioni clamorose in prima squadra), l’anno prossimo e gli europei per la definitiva consacrazione, vai Marco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy