Pescara-Torino 0-0: punto strappato in nove. E quel palo di Belotti…

Pescara-Torino 0-0: punto strappato in nove. E quel palo di Belotti…

Il commento / Il Toro si complica le cose da solo ma stringe i denti e reagisce bene

Pareggio che non può far del tutto felice il Torino di Mihajlovic, che alla fine rimane anche in 9 per un fallo di Vives su Caprari al 33′ e viene graziato da un Pescara incocludente, strappando un punto tutto sommato positivo vista come si è indirizzata la gara. I granata  soffrono con l’inferiorità numerica prolungata e non creano alcun pericolo (tolto il palo di un positivo e arrembante Belotti nel finale), nel secondo tempo, dalle parti di Bizzarri. Un Toro con poca testa e idee confuse soffre e alla fine dall’Adriatico porta a casa un punto che dovrà far riflettere non poco squadra e allenatore

Dopo un primo tempo assolutamente negativo, con il Toro che gioca poco, si divora un’occasione clamorosa (con Martinez e rimane anche in 10 a causa di un’ingenuità di Acquah (leggi qui il commento), la ripresa comincia subito col Pescara che cerca il gol, assediando per i primi minuti l’area granata. Il Toro si fa vedere dopo 5′ con Martinez che un’altra volta prende una scelta discutibile, facendosi ammonire per simulazione a tu per tu con Bizzarri. I granata continuano a soffrie, e al 20′ ci vuole un miracolo di Zappacosta sulla linea a negare la gioia del Pescara, che nel frattempo aveva inserito Manaj per Cristante a dare manforte in attacco. Mihajlovic prova a dare una scossa con Belotti, che rivela un positivo Boyé: il Gallo dà dinamismo, lottando su ogni pallone come un ossesso, ma è il Pescara che continua ad aver il pallino del gioco, con il Toro che prova a fare male in contropiede. Intorno alla mezz’ora forcing pazzesco dei padroni di casa: bella parata di Hart su Memushaj, la palla rimane viva e il Toro si salva (letteralmente) in corner. Il Toro rimane in 9 per u fallo di Vives da dietro su Caprari, e il Pescara prende ancora più campo: al 36′ è Memushaj, ancora lui, a prendere il palo alla sinistra di Hart. Sofferenza piena per i granata, che i contropiede vanno anche vicino al vantaggio col tiro secco di Belotti che centra il legno in pieno, con la palla che viaggia sulla linea di porta prima di essere spazzata.

Il Toro nei minuti finali soffre tantissimo, con Biraghi che a 1′ dalla fine si divora il gol davanti ad Hart: i granata avrebbero qualche occasione in contropiede ma non finalizzano, e alla fine i ragazzi di Mihajlovic escono dall’Adriatico con un punto alla fine anche positivo, ma che non può assolutamente soddisfare le aspirazioni granata.

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gianni - 3 mesi fa

    Quanto a individualità Boyè non è Belotti in velocità e sotto porta, ma palla al piede conferma le impressioni positive contro l’Empoli. Barreca più positivo rispetto a contro l’Empoli e anche di Zappacosta, deve forse migliorare nelle diagonali (però qualcuna l’ha fatta benissimo, eccome).
    Hart a parte qualche brivido da più sicurezza di Padelli, non è un caso se per la seconda partita consecutiva si esce a porta inviolata… come non capitava da tempo.
    Deluso invece del centrocampo, a parte qualche spunto di Benassi, e di Martinez.
    L’esperienza di Bovo e Moretti ha inciso anche sul risultato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Willbull75 - 3 mesi fa

    Voglio solo dire una cosa e poi me ne vado a dormire, è dedicata alle persone con la memoria corta.
    2 Anni fa dopo 10 giornate di campionato eravamo messi malissimo, addirittura in europa ligue andavamo a perdere in qualche paese nordico con una squadra dal nome impronunciabile, ancora ricordo i commenti sul forum e anche i miei. Eravamo con la bava alla bocca a chiedere la testa di sventura petrachi e cairo.
    Dopo qualche mese andavamo in giro per l’europa pieni di noi rispettati e temuti, vincevamo e godevamo a bilbao, addirittura darmian segnava il gol che ci riportava finalmente a vincere un derby dopo non so quanti anni. Beh io non ce l’ho la memoria corta ed ho imparato a tifare il Toro per quello che è:
    IL TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. toroscatenato - 3 mesi fa

      guarda W75 la penso così tanto come te che vado a dormire anche io 😉 FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Baveno granata - 3 mesi fa

    Per come si era messa la partita nel finale la squadra merita un bel 10.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Placebo75 - 3 mesi fa

    Solitamente tendo a bastonare ma stavolta, vista come si era messa (e comunque credo che Pescara non sia un campo facilissimo), ho visto il Toro-b dello scorso anno (e qui si aprirebbero discussioni infinite sulla campagna acquisti fatta) bello coeso per portare a casa il risultato. La difesa ha retto molto bene, in tutti i suoi 5 elementi. Ma quanto è forte Barreca? Centrocampo sempre nota dolente… Davanti 20 minuti di Belotti valgono tutti gli altri messi insieme. Boyè ha grandi numeri, occorre insistere. Aramu può fare sicuramente bene. Se qualcuno credeva di andare a Pescara a vincere, credo che avesse pesantemente sbagliato. Ne abbiamo 4 dietro, e teniamocele strette, in attesa di tempi migliori (non necessariamente in questo campionato)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gianni - 3 mesi fa

    sinceramente non mi aspettavo di più nel primo tempo, poi Acquah ha rovinato tutto e così non abbiamo potuto sfruttare al 100% la carta Belotti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 mesi fa

      Aggiungerei anche l’idiozia di Vives che subentrato nel secondo tempo si è fatto espellere da idiota.
      Uno della sua esperienza nn puo’ permettersi di fare stronz..e del genere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gianni - 3 mesi fa

        Vives stasera era titolare, non subentrato. Comunque avrà fatto una cazzata, a me era sembrato solo un fallo tattico poi l’arbitro ha visto altro per il rosso diretto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Placebo75 - 3 mesi fa

          Io l’ho visto trattenerlo per la spalla/braccio… su Sky han parlato di calcione da dietro…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. angelo - 3 mesi fa

            anch’io, infatti mi piacerebbe rivederlo

            Mi piace Non mi piace
        2. Vlad51 - 3 mesi fa

          Banti non deve arbitrare il Toro ogni partita un disastro in pagella 3….il calcio da Dietro se lo è sognato Vives gli ha sfiorato un braccio ed una spalla e quello è volato come se lo avessero ucciso…..un normale fallo tattico da Giallo Banti per il Toro lo trasforma in Rosso

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone - 3 mesi fa

    che schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabrizio - 3 mesi fa

    siamo messi male. Comunque Belotti ha fatto sentire la sua importanza

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy