Pescara-Torino, Oddo: “Ce la possiamo giocare con chiunque”

Pescara-Torino, Oddo: “Ce la possiamo giocare con chiunque”

Alla vigilia / L’allenatore dei biancocelesti: “Dobbiamo mantenere la calma e la lucidità, abbiamo perso la partita contro la Lazio perché eravamo stressati”

Il giorno prima della partita tra Pescara-Torino, in conferenza si presenta il tecnico dei padroni di casa che analizza la situazione della sua squadra in vista del match di domani.

“Non siamo in emergenza, manca qualcuno ma ci sono altri. Non amo piangermi addosso. La rosa è fatta da più giocatori. La partita con la Lazio è una di quelle che può capitare durante la stagione. Credo fortemente che sia dipeso da nostre mancate serenità e brillantezza. Non vedo nessun dramma, abbiamo perso contro una squadra forte. Non dovremo però più perdere la testa, la lucidità e la freddezza. Arriveremo con il tempo a migliorare la gestione delle fasi di una gara. L’eccessiva generosità dei ragazzi porta anche a degli errori “

“Noi ce la possiamo giocare con chiunque,  ma dobbiamo essere concentrati, attenti e ordinati sopperendo al gap tecnico con altre prerogative. Non dobbiamo pensare che domani inizi il nostro campionato, sarebbe un grande errore perché penseremmo che sia una gara facile. E non lo è. Dobbiamo divertirci come abbiamo fatto nelle prime 3 gare. Tutto fa parte di un percorso di crescita. Dobbiamo giocare spensierati per divertirci. Non dobbiamo vincere per forza. Turnover? Crescenzi, Aquilani e Fornasier giocano, Manaj no. Riposa Zampano. Dobbiamo migliorare in molti aspetti. Anche in comunicazione tra i reparti,  Alberto come Bizzarri e Campagnaro può darci una mano anche in questo. Mercato?  Siamo questi e sono contento di ciò che ho. Io non sono preoccupato”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy