Pescara-Torino: stessi punti in classifica, ma cammino differente

Pescara-Torino: stessi punti in classifica, ma cammino differente

Verso il match / La neo promossa ha avuto un inizio molto tosto in grandi subito le big del campionato mentre i granata hanno parecchio deluso…

Domani scenderanno in campo Pescara e Torino nel terreno dello stadio Adriatico. Si tratta del quinto turno di campionato, siamo ancora all’inizio della stagione ed è presto per dare già verdetto definitivo sulle due squadre che sono entrambe a quota quattro punti in classifica ma qualcosa si può già intravedere sul piano del gioco e delle potenzialità. Stiamo parlando però di due realtà completamente diverse che hanno fatto un mercato in vista di obbiettivi differenti.

I granata stanno un po’ deludendo le aspettative, quattro punti in altrettante partite: un andamento deludente per la squadra di Mihajlovic dato che le avversarie che si sono trovate di fronte erano quasi tutte abbordabili. Nell’esordio sconfitta contro il Milan, poi la manita vittoriosa contro il Bologna, la partita persa contro l’Atalanta ed, infine, il pareggio di domenica scorsa contro l’Empoli dopo una gara priva di emozioni e giocata male da Bovo e compagni. A parte il successo contro gli emiliani, i granata non hanno ancora convinto dal punto di vista del gioco. La squadra sembra ancora indietro con la preparazione, forse perché ci sono stati troppi cambiamenti nell’ultima parte di mercato e Miha deve ancora amalgamare bene il gruppo. A questo si vanno ad aggiungere la lunga serie di infortunati, dove su di tutti, spiccano di nomi di Belotti e Ljajic, due calciatori chiave per questo Toro.

La squadra di Oddo ha avuto un inizio molto tosto incontrando subito il Napoli, con cui hanno, sorprendentemente, pareggiato per 2-2. Successivamente la trasferta a Sassuolo nella quale, sul campo, avevano perso 2-1 ma poi il giudice sportivo ha ribaltato il verdetto dando la vittoria per 0-3 a tavolino agli abruzzesi vista l’irregolarità sul tesseramento di Antonio Ragusa. Alla terza giornata i biancoazzurri hanno perso per 1-2 in casa contro l’Inter mentre sabato scorso sono usciti sconfitti contro la Lazio per 3-0. Score non proprio esaltante ma bisogna considerare che per una neo promossa trovarsi di fronte club di questo calibro non è facile e quindi sono più che comprensibili i risultati ottenuti sin qua.

In classifica i punti sono gli stessi per il Delfino ed il Toro ma le situazioni ed i cammini sono completamente diversi. La squadra di Mihajlovic è chiamata a riprendersi ed ha più pressione ad ottenere la vittoria visto l’obbiettivo Europa annunciato dal tecnico in ritiro. Il Pescara è in cerca di un successo per far scoppiare l’entusiasmo del proprio pubblico. Ci sono tutti i presupposti affinché domani si assista ad una sfida bella e combattuta, con due squadre che cercano il sorpasso, una sull’altra, per dare una svolta al proprio campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy