Quagliarella pronto ad essere protagonista. E quel gol al Pescara con il Torino…

Quagliarella pronto ad essere protagonista. E quel gol al Pescara con il Torino…

Verso Torino-Pescara / Nel 2004 la prima volta dell’allora ventunenne contro gli abruzzesi, quando dalla panchina segnò il definitivo raddoppio granata

13 commenti

Al Torino manca un attaccante è questo è fin troppo chiaro. Come dichiarato a più riprese da Ventura, Petrachi e Cairo il reparto offensivo sarà puntellato dall’arrivo di una punta agile e brava ad inserirsi, un giocatoree – insomma – che si dimostri una valida alternativa o (perchè no?) un titolare al fianco di Fabio Quagliarella o Maxi Lopez, con il primo favorito per una pole in gerarchia.

Quagliarella ha chiuso il primo campionato della sua seconda era in granata con 13 gol in 34 presenze, di cui 33 dal 1’. Ventura, dunque, se l’attaccante dimostrerà la stessa forma fisica e tecnica, non sembra lasciare spazio ai dubbi riguardo all’identikit dell’attuale numero 1 nell’attacco del Torino.

Il numero 27, dalla sua, è pronto a rispondere subito alla grande già alla prima uscita stagionale, il 15 agosto contro il Pescara, in una sfida molto importante per la stagione dei granata, che attraverso Ventura e Cairo hanno dichiarato di puntare molto sulla Coppa Italia. Una gara da non sbagliare, da dentro o fuori, che dovrà essere giocata al massimo da tutti gli effettivi che il tecnico sceglierà di mandare in campo, Quagliarella in primis.

L’attaccante campano ha avuto la possibilità di affrontare direttamente i biancazzurri in 3 occasioni, uscendo sempre vincitore dalla sfida. Il 26 ottobre 2004 la prima volta ed è subito gol: Pescara-Torino in Serie B finisce 0-2, e alla rete di Marazzina segue il raddoppio del giovane Quagliarella, entrato a 22’ dalla fine. Gli altri due precedenti risalgono ai trascorsi bianconeri dell’attaccante, quando riuscì a mettere a segno addirittura una tripletta in un Pescara-Juventus 1-6 di fine 2012.

Quattro reti in appena tre confronti diretti: un biglietto da visita mica male, che è possibile migliorare ulteriormente il 15 agosto, quando sotto il caldo sole estivo Quagliarella rivedrà i colori biancazzurri, e sicuramente si ricorderà anche di quell’autunno 2004…

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Torodasempre - 2 anni fa

    Azz…pero’
    Mi ricordate quel film con Tom Cruise,dove in un futuro non troppo distante si condannano persone che non hanno ancora commesso il crimine,in base a delle visioni di alcuni individui con “poteri speciali”
    E non facciamoci male da soli no!
    Fino ad ora le parole e i piani sono stati rispettati.Poi come al solito ci sono i disfattisti che non sono MAI contenti.
    Ci stiamo rifacendo un centrocampo GIOVANE con uno sguardo al futuro,e c’e’ chi vede solo il resto,se prendessimo 3 nuovi attaccanti del calibro di Ibra o Sterling o che so’..c’e’ chi (le stesse persone presumo) griderebbe perche’il centrocampo e’ vecchio e senza firza..e che cavolo…ma voi siete mai soddisfatti dopo aver mangiato o guardate sempre nel piatto del tavolo accanto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 anni fa

      non avrei saputo esternare meglio. :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. massimo.scutiglian_424 - 2 anni fa

    giusto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. massimo.scutiglian_889 - 2 anni fa

    comunque in quanto a catastrofismo non ci batte nessuno…… mi sembra invece che sta rispettando la parola data il nostro presidente……poi se tanti di noi preferirebbero avere presidenti come ferrero e preziosi….beh..io no…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LoviR - 2 anni fa

      Bellissimo l’articolo di Minà che condivido ed ho letto con piacere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. CONTE VERDE - 2 anni fa

    ad oggi comwe siamo messi..io continuo a ripetere che siamo piu’ deboli dello scorso anno..Darmian ceduto e per giunta al di sotto del suo reale valore.di mercat,ma si sa al PRES. basta fare cassa.. El Kaddouri lasciato libero..gli attuali sostituti sono inferiori .D’altronde gaurdate che sono 4 anni che CAiro non investe piu’ un euro nel TORO,,solo continue. cessioni dei piu’ forti per sostituirli con giocatori pou’scarsi…Il famoso ” proclama ” nel quale non si dovevano cedere i Big dopo il 30 giugno..l’ennesima Boutade..Presidenziale…ed ora se prenderemo un attaccante partira’ uno fra B. Peres e Maksimovic..!!!eunavera vergogna..non capisco i tifosi cosi’ festanti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro for ever - 2 anni fa

      Bravo Conte Verde,il Napoli ha offerto ora 22 milioni per Maksimovic!!!e Cairo affamato di cashhh,che è, lo da via subito!!!!lo rimpiazza con uno da 4 soldi,è il gioco è fatto!!!Tu lo chiami Presidente!!!!questo!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maltagranata - 2 anni fa

        Ogni tanto provate ad usare la testa, siamo arrivati in Europa, abbiamo I conti in ordine, abbiamo molti giovani della under 21, e pensate solo a criticare il Presidente. Tifare juve no!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granata - 2 anni fa

    L unico protagonista ora come ora deve essere Cairo nel dichiarare chiuso il mercato in uscita. Perchè questa situazione al rialzo per poi vendere a fine calciomercato nn la vogliamo più vivere.possibile che debba sempre sempre vendere vendere e poi la parola data è una parola nn può essere una bufala.
    Nn posso immaginare se fa le stesse cazzate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro for ever - 2 anni fa

      Figurati Granata, putroppo ai Presidenti,interessano solo i cashh!!!!
      Vedendo Darmian giocare al Manchester mi ha fatto bollire il sangue!!Come si fà,a vendere dei gioielli del genere!!!Ricollegandomi al discorso,non glie nè frega niente dei giocatori!!!.Ora dalle notizie di qualche ora fà,di Sky,il Napoli ha alzato il prezzo per Maksimovic,offrendo 22 milioni compreso di bonus.E tu pensi che Cairo a questa cifra non lo vende?Io dico di si!!!,poi prenderà un giocatore a 4 soldi,,per tappare la ferita Maksimovic,i cashhh se li è intascati,e noi a soffrire come sempre!!!questa è la politica dei presidenti di calcio,è Cairo nè è la dimostrazione!!!.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. magnetic00 - 2 anni fa

        penso anch’io che maksi abbia già preso la strada verso il vesuvio, l’unica speranza che buona parte del gruzzolo serva a portare in granata una punta seria che prenda il posto di uno dei due titolari che difficilmente ripeteranno la stagione scorsa, o sbaglio?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. maraton - 2 anni fa

        per 22 milioni maksi lo porto io a napoli!!!!
        non dimentichiamoci che non abbiamo un magnate con i petrodollari o i narcodollari alla guida del toro, ma un dirigente d’azienda che non ha certamente dei capitali da investire. con 22 milioni di euro di difensori bravi ne pigli a iosa….e inoltre sono pronti a sputare sangue sul campo….non stanno a farsi venire le ubbie su quanto guadagnerebbero da un’altra parte

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Toro for ever - 2 anni fa

    Vai quaglia!!!!vogliamo di nuovo il bis!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy