Quando il possesso palla non spiega una partita: Parma superiore al Torino a 360°

Quando il possesso palla non spiega una partita: Parma superiore al Torino a 360°

I dati del match / Gli emiliani di D’Aversa hanno giocato una partita perfetta di rimessa

di Redazione Toro News

Le statistiche di Torino-Parma vanno lette con attenzione perchè spiegano con efficacia l’andamento della partita. Il Parma ha vinto 1-2 in casa dei granata con una partita prettamente di rimessa, partendo con il baricentro basso, riconquistando palla e puntando su transizioni offensive veloci che mettessero i velocisti Gervinho e Biabiany di fare male negli spazi. Il possesso palla è nettamente a favore dei granata: 67% a 33%.

Screenshot (245)

 

Tuttavia, è il Parma ad avere più occasioni da gol (8 contro 7) e ad impegnare maggiormente il portiere avversario (4 parate per Sirigu, 3 per Sepe, e tutte di maggior difficoltà). I passaggi riusciti sono 410 a 162 per il Torino (!), ma è il Parma a recuperare più palloni (31 a 29). Insomma, la superiorità numerica e il predominio territoriale nel calcio non sono tutto.

Screenshot (246)

 

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 4 mesi fa

    Caro TN, cari Serino, cari tifosi dal ‘non mi piace’ facile, e’ tutto l’anno che giochiamo cosi’, poche balle.
    Queste statistiche non credo siano lontane da quelle contro l’Udinese o la Fiore.
    L’unica partita con queste statistiche ma con goals e realizzazione e’ sta con la samp!

    E cosa e’ cambiato? WM non in panca, formazione giusta e tranquilla per 90 minuti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luke69 - 4 mesi fa

    ..eh quando qui mi sono permesso di dire che ci hanno dominato solo pollici in basso, a quei pollici in basso rispondo siete tutti in malafede e complici di braccino, l’anno scorso a in qs periodo tutti a chiedere la testa di Sinisa, un anno dopo con ventarri che ha da un anno la squadra e ha gli stessi punti, tutti zitti e allineati, ennesima conferma di quanto siete complici di qs sfascio, vi meritate solo lo scudetto delle plusvalenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gio - 4 mesi fa

      Hanno giocato meglio, dominare è un’altra cosa. Purtroppo sono mancati dettagli di grande sostanza nel Toro. E forse è mancato moltissimo Meité, che domina il centrocampo e permette anche a Rincon di esprimersi ad alto livello. Non bisogna tuttavia buttarsi troppo giù adesso: abbiamo sbagliato a esaltarci dopo la Samp, ora non corriamo il pericolo opposto con questa mania dell’autoflagellazione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Leo - 4 mesi fa

      Hai ragione, almeno in parte. Se non erro lo scorso anno, alla 12^ giornata, avevamo 17 punti, cioè esattamente gli stessi punti di oggi. Questo deve fare riflettere. Se a metà campionato non avremo almeno 5 o 6 punti in più dello scorso anno si dovranno trarre le logiche conseguenze….d’altra parte lo ha detto lo stesso Cairo: a metà campionato daremo un giudizio….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy