Rocchi, l’arbitro dei derby e delle salvezze

Rocchi, l’arbitro dei derby e delle salvezze

Verso Torino – Chievo, i precedenti arbitrali / Il fischietto di Firenze incrocia il Toro di Ventura per la terza volta in questa stagione. Suo il famoso rosso diretto a Glik nel derby della Mole

Gianluca Rocchi, classe 1973, della Sezione AIA di Firenze, è uno dei più esperti e quotati arbitri italiani. Arbitra in Serie A dal 2003 ed è internazionale dal 2008. Torino – Chievo sarà il suo diciassettesimo incrocio con il Torino (bilancio per i granata di cinque vittorie, cinque pari e sette sconfitte), il terzo in questa stagione: ha diretto infatti la vittoria casalinga col Parma della scorso autunno (1-0, rete di Darmian, che era anche la sua prima gara dopo quello Juventus – Roma che lo fece finire su tutti i giornali per i torti lamentati dai giallorossi) e il pari col Milan (1-1), la prima gara di questo 2015, in cui ha concesso un rigore al Milan per una trattenuta di Glik su Menez.  

Nella sua carriera ha diretto per tre volte il derby della Mole, tutti vinti dalla Juventus. Spiccano, nel passato, il gol concesso in fuorigioco a Trezeguet in quello del settembre 2007 (posizione sanata, a suo avviso, da un colpo di testa all’indietro del difensore granata Dellafiore) e il rosso diretto a Gkik per l’entrata su Giaccherini in quello del dicembre 2012, il primo allo Juventus Stadium. 

Ha diretto per tre volte, infine, delle partite che hanno sancito di fatto le salvezze dei granata negli ultimi anni: la vittoria di Roma del 2007 (0-1, rete di Muzzi), quella di Livorno del 2008 (0-1, rete di Rosina) e il pari a reti inviolate col Genoa del maggio 2013.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy