Roma, dal Barcellona alla SPAL: le difficoltà di Di Francesco. E contro il Torino…

Roma, dal Barcellona alla SPAL: le difficoltà di Di Francesco. E contro il Torino…

L’avversario / L’allenatore giallorosso, dopo una passata stagione a dir poco roboante, si è ritrovato quest’anno con più di un ostacolo

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Arrivato dal Sassuolo all’inizio della scorsa stagione, Eusebio Di Francesco è ancora l’allenatore della Roma, anche se quest’anno è stato più di una volta vicino all’addio, considerato qualche risultato sotto le aspettative, che hanno fatto rallentare i giallorossi in campionato. Nelle ultime gare la Roma è riuscito anche a tornare vicino alle posizioni che contano, rimanendo a due punti dalla Champions League al giro di boa.

SSC Napoli v AS Roma - Serie A

DISCESA – Ma non è possibile non notare come la squadra giallorossa abbia avuto un calo evidente dalla stagione passata a quella attuale. Da quel 10 aprile 2018, in cui la Roma scese in campo e piegò il Barcellona 3-0, al 20 ottobre, in cui i capitolini persero in casa contro la SPAL, arrivando probabilmente nel momento più buio della gestione Di Francesco in giallorosso. Per questo motivo sono state fatte diverse valutazioni, si pensava anche ad un esonero, ma il tecnico – oltre alla ripresa in campionato – sta lottando su tre fronti anche questa stagione, avendo ottenuto il pass per gli ottavi di Champions League e avendo battuto la Virtus Entella (4-0) appena due giorni fa. E l’allenatore ex Sassuolo è riuscio a rimanere aggrappato alle tre competizioni nonostante in estate sia stato privato di due giocatori decisamente importanti, come Allison (uno dei portieri più forti al mondo del momento) e Kevin Strootman.

Toro, a Roma serve il miglior Belotti. E quegli apprezzamenti di Monchi…

TORINO – Ed ora, per la Roma arriva il girone di ritorno di Serie A, che vede come primo avversario il Toro. Eusebio di Francesco non può lamentarsi del suo rendimento in giallorosso contro i granata, considerando che in campionato ha sempre vinto. Soltanto in Coppa Italia la squadra allora allenata da Mihajlovic riuscì a fare il colpaccio all’Olimpico, vincendo per 1-2 e conquistando i quarti di finale. Di Francesco, inoltre, è consapevole che nella gara di andata di questa stagione la sua Roma fu un po’ fortunata, arrivando ad ammettere che i granata avessero giocato meglio nel secondo tempo: ma nonostante questo arrivò il successo per i giallorossi. La Roma è esattamente tre punti avanti al Torino, e questo ne fa uno scontro diretto, che Di Francesco non può permettersi di perdere.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Scott - 3 mesi fa

    ripartenze… solidità difensiva… vulnerabilità della squadra avversaria…. difficoltà di Di Francesco…come dire in altre parole che giochiamo un calcio “speculativo”

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy