Roma-Torino 3-2, illusione e caduta: arriva il primo ko in trasferta

Roma-Torino 3-2, illusione e caduta: arriva il primo ko in trasferta

Al 90′ / El Shaarawy spegne le speranze granata, il Toro perde la prima partita del girone di ritorno

di Marco De Rito, @marcoderito

Prima sconfitta esterna per il Torino. Il girone di ritorno non comincia nei migliori dei modi per la squadra di Mazzarri. La sconfitta contro la Roma interrompe la striscia di 12 partite senza perdere lontano dalle mura amiche. Dopo un primo tempo mal giocato, il Torino reagisce bene nella ripresa ma i gol di Rincon e Ansaldi sono vanificati dalla rete di El Shaarawy che assicura ai capitolini la vittoria.

INIZIO SCOPPIETTANTE – Parte subito forte in avvio di ripresa la Roma: cross di Kolarov, liscio di Lyanco e, a tu per tu con Sirigu, Dzeko sbaglia clamorosamente, errore simile a quello di El Shaarawy nella prima frazione di gara. Ma al 50′ il Toro accorcia le distanze con Tomas Rincon. Belotti servito in profondità, passa ad Ansaldi. L’argentino restituisce al capitano che va al tiro ma viene respinto. Rincon raccoglie il pallone e con l’interno destro a giro di prima intenzione riesce a trafiggere Olsen. Partita riaperta, il Toro c’è. Dopo 2′ la Roma riprova a ristabilire le distanze ma il tiro Zaniolo, a pochi metri dalla porta, si spegne sulla traversa. Mazzarri allora decide di effettuare il primo cambio: fuori Iago Falque (che esce dal campo ed entra dritto negli spogliatoi, leggi qui) e dentro Zaza, l’obiettivo è dare più profondità alla squadra.

RISCATTO TORO – La partita si accende: dopo un primo tempo dominato dalla Roma, il Toro non ci sta e cerca di riagguantare il match. Al 63′ Ansaldi ci prova da punizione, la bomba di sinistro termina di pochissimo fuori. Ma sempre l’argentino si riscatta 4 minuti dopo: al 67′ cross di De Silvestri, allontana Manolas ma dal limite dell’area Ansaldi calcia al volo e trova il bellissimo gol del pareggio. La scossa di Mazzarri al break, come spesso capita, è stata avvertita dai granata che riescono a rimettersi in gara. Intanto intorno al 70′ comincia a piovere nella Capitale e il campo si fa più pesante.

EL SHAARAWY IN GOL – Di Francesco non ci sta, vuole vincere la partita e rischia il tutto per tutto: dentro Schick e fuori Kluivert. Dopo pochi minuti la Roma si riporta in vantaggio: Pellegrini trova un corridoio tra Lyanco e De Silvestri e serve El Shaarawy, quest’ultimo, da dentro l’area di rigore, trafigge Sirigu. Subito dopo la rete, Mazzarri esce dall’area tecnica per caricare i suoi e al 75′ effettua un’altra sostituzione: dentro Edera, fuori Parigini. Al 76′ è Dzeko a provarci ma trova un muro in Sirigu. Mazzarri decide di sfruttare l’ultimo cambio: fuori un deludente Lyanco e dentro Berenguer. Proprio quest’ultimo, poco dopo il suo ingresso, parte in contropiede dopodiché cerca Belotti ma il Gallo non riesce a concretizzare la palla-gol. Delittuoso non centrare la porta da quella posizione.

Con il passare dei minuti le speranze dei granata sfumano. La squadra di Mazzarri prova ad attaccare ma la Roma si dimostra solida in difesa, riuscendo a bloccare le azioni granata. Un inizio 2019 negativo sul piano dei risultati per Belotti e compagni, che sono stati eliminati dalla Coppa Italia ed hanno perso la prima partita del girone di ritorno. Quantomeno però la squadra ha dimostrato di esserci sul piano dell’orgoglio ed è da qui che Mazzarri dovrà per forza di cose ripartire.

 

 

 

79 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mikc_345 - 2 mesi fa

    Dalle immagini il rigore per la Roma non sembra nettissimo: mi pare El Sharawy abbia trascinato la gamba, ma non si vede bene. Qualcuno ha visto immagini chiare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mauro69 - 2 mesi fa

    La partita l’abbiamo persa nel primo tempo regalato totalmente agli avversari, orgoglio Toro nella ripresa ma ancora una volta abbiamo peccato di scarso cinismo nei momenti decisivi.
    Oggi persino la difesa ha deluso, spesso in sofferenza contro una squadra tutt’altro che trascendentale.
    La Roma ci deve ringraziare: tra andata e ritorno bottino pieno giocando male entrambe le partite…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alrom4_8385196 - 2 mesi fa

    Perdiamo in partite inguardabili per 90 ‘ ( Fiorentina ) ,perdiamo giocando decentemente mezzora dopo essere andati sotto di 2 gol in un primo tempo indecente : Questo è il Toro di quest’anno e degli anni precedenti e se non l’abbiamo ancora capito allora siamo noi ad avere dei problemi . C’è chi dice più sotto ,che la colpa non è di Cairo perché ha messo tanti soldi e gli altri glieli hanno spesi male : ma quali soldi per favore ? Cairo ha preso il Toro , lo ha tolto dalla B e lo fa vivacchiare in A stando attento a non dare fastidio ai big ( strisciati in primis ) che altrimenti si arrabbiano . Lui non ama il Toro , le cose andranno avanti così per altri 20 anni accompagnati dalle solite panzane sulla E.L. Altri amici del forum temono che se il giornalaio investisse di più per fare il famoso salto di qualità si rischierebbe la bancarotta ed un altro fallimento : vi risulta che il proprietario dell’Atalanta stia per fallire ? Si tratta solo di spendere il giusto e bene e non illuderci con gli scarti e le scommesse , si tratta solo di circondarsi di gente preparata e non di signorsì incapaci. E queste conclusioni non è che mi siano venute dopo oggi a Roma , sono riflessioni sugli ultimi 10 -12 anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pesce - 2 mesi fa

    Anche giocano poco, Parigini ed Edera come valore assoluto non sono giocatori da squadra che punta alla EL. Farebbero fatica ad essere titolari in squadre che devono salvarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rossotoro - 2 mesi fa

    Siamo scarsi. Abbiamo perso con la peggior Roma degli ultimi 20 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mav - 2 mesi fa

      Esattamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Toro76 - 2 mesi fa

      Rossotoro hai ragione ma se non iniziamo a contestare CAIRO e compagni rimaniamo dei mediocri abbiamo contestato rossi che e stato un sig. Presidente ora CAIRO ha fatto il suo tempo va ringraziato e congedato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mav - 2 mesi fa

        Vero al posto di Cairo vedrei bene Giovannone o un ritorno Goveani

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 mesi fa

          Ii invece vorrei vedere tifosi un po’ più obbiettivi e meno gente con la coda bassa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mav - 2 mesi fa

    I giocatori fanno troppi errori l’allenatore c’entra poco se de silvestri non scala, Olà dorme in area su zaniolo ,Iago sbaglia gol fatti e belotti non c’entra la porta da 10 mt e Parigini inesistente come edera …..questi giovani come pensano di emergere se quando sono in campo fanno cagare ? Inoltre l’intervento su belotti non era proprio pulito .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 mesi fa

      Chi ha preso ola aina e chi ha tenuto de Silvestri? Ha fatto tutto Mazzarri??? Ma vaa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. pingiò - 2 mesi fa

    e giunta il momento di tirare le prime conclusioni,zaza a casa iago deve tornare sulla fascia destra in avanti il gallo e milico e cairo acquisti un fantasista (liaic andava bene) e le punte devono fare le punte non rincorrere palloni per tutto il campo,ma secondo voi sul gallo ci stava il rigore o no per me era rigore netto. sempre forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ProfondoGranata - 2 mesi fa

      anche per me era rigore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. GlennGould - 2 mesi fa

    Pagato caramente la pochezza offensiva, Belotti è in uno stato pietoso e Iago oggi nullo. Difficile segnare con un attacco così, e se al problema si aggiungono gli assenti, all’olimpico con la Roma si perde.
    E non capisco Lyanco; Mazzarri lo vede tutti i giorni, mi chiedo come possa essere ritenuto dal mister all’altezza di giocare, e a questo punto Bremer cosa mi rappresenti;
    Lyanco potenzialmente sembra(va) esserci, io non voglio sottolineare ciò che è evidente; starebbe a qualcun’altro farlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Argo - 2 mesi fa

    E basta con gli applausi x l’impegno e la grinta. Con Mazzarri regaliamo sistematicamente il primo tempo e la colpa è solo la sua. Poi tocca rincorrere…e cmq dopo un anno non c’è uno straccio di gioco…aspetto la solita conferenza stampa lamentosa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. claudi_689 - 2 mesi fa

    Parigini è impresentabile, è stato provato più volte ma non ha il passo per la serie A, via ( tra l’altro insistere su di lui invece che Edera che comunque ha fatto già vedere qualcosa in A è assurdo ).
    Ansaldi ok il gol, ma stare in mezzo al campo non è il suo ruolo e nel primo tempo si è visto eccome, tant’è che Rincon ha sofferto tantissimo.
    De Silvestri lo dico da anni che a parte qualche gol è troppo limitato tecnicamente e alla lunga si fa sentire, ectoplasma.
    Falque non è in condizione ed inutile insistere a farlo giocare fuori ruolo, quel tiro doveva farlo Belotti e non lui.
    Purtroppo Belotti deve fare il trequartista, correre per 2 visto che tanto sa che nessuno gli passerà mai la palla in profondità, poi come al solito arriva sempre spompato a tirare.
    Nel primo tempo ci hanno sovrastato fisicamente e tecnicamente poi sono un po calati e siamo tornati in partita anche perchè la loro difesa fa brodo da inizio anno.
    Il problema principale è che manca un faro, qualcuno con tecnica superiore che può buttarla dentro ed inventare in un qualsiasi momento, STOP.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. mirafiori64 - 2 mesi fa

    ma finitela con prendervela con mazzari, non mi sembra che la roma di di francesco abbia entusiasmato per gioco.. quando non si sà che pesci prendere ce la prendiamo con l’allenatore di turno, è colpa di mazzarri se falque e belotti si stanno mangiando l’impossibile o se puntualmente in difesa facciamo una dormita come oggi sul primo gol della roma o in coppa italia con la viola, l’allenatore conta come un giocatore non di piu, sono veramente pochi gli allenatore che danno un impronta alla squadra, gli altri sono piu o meno tutti sullo stesso livello, chi sarebbe l’allenatore ideale per il Toro…Giampaolo? quello del sassuolo? chi volete?…. dopo 3-4 partite anonime anche lui sarebbe da cacciare. Mazzarri è un discreto tecnico, sa organizzare la squadra, l’ha resa tosta, con noi sudano tutti e ce la giochiamo bene o male con tutti, certo non è uno spregiudicato ma va bene così, gli zeman saranno simpatici, faranno anche divertire ma non vinceranno mai niente, e itifoso vogliono vincere, del gioco non gliene frega di una beata cippa, a me fa piu incazzare quando non vinciamo giocando bene che perdere giocando male.
    lasciamo stare mazzarri a fare il suo lavoro e a fine campionato tireremo le somme, stiamo vicini alla squadra, cosa credevate di essere da champion league? o di andare a roma e dominare la partita vincendo con tre gol di scarto? questa è la nostra realta, squadra che lotta per il settimo posto, le briciole che lasciano le grandi ( grandi sono quelle che fatturano almeno il doppio di noi, perche oggi il calcio e solo piu un confronto economico, nulla piu). SEMPRE FORZA TORO, ANCHE DECIMO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 mesi fa

      Concordo con quello che dici… Mazzarri non è un mago, ma di calcio ne capisce. I giocatori che abbiamo non sono fenomeni, ma ce la mettono tutta. I tifosi cercano di adeguarsi a tutto questo, qualcuno ci riesce meglio, qualcuno peggio, qualcuno non ci riesce proprio. Ma la colpa non stà in nessuno di questi tre elementi… non è possibile ogni volta spaccare il capello in quattro, cercando di individuare la falla sempre tra il mister, il centravanti o il tifoso che non sostiene… siamo da decimo posto perchè abbiamo una società da decimo posto, punto. Per il resto un applauso a tutti gli altri, ai tifosi, ai calciatori e all’allenatore. Il giorno che torneremo ad avere una società ambiziosa ne riparleremo, ma oggi non serve a nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ProfondoGranata - 2 mesi fa

        Giuste osservazioni, tuttavia è l’allenatore che decide schemi, formazione e cambi. Nel bene e nel male se si vince
        è merito (soprattutto) suo, se si perde la colpa è (anche sua).
        Certo sono i giocatori che vanno in campo, ma sono giocatori che ha scelto lui e se gli vengono a mancare (squalifiche, infortuni, …) è anche perchè ha voluto la panchina corta…
        Comunque vi do ragione sul fatto che non ha nessun senso insultare e dare addosso ai giocatori.. una settimana sono dei fenomeni e quella dopo da vendere… ma dai…
        E poi oggi non era una partita facile e siamo andati vicini al pareggio con un palo, un rigore contro e un intervento a sandwich su belotti che secondo me era da rigore.
        Stiamo a vedere come procede il campionato…
        Anche all’andata abbiamo perso e poi ci siamo anche ritrovati in zona EL…
        Non siamo ancora ai titoli di coda… stiamo a vedere…
        FORZA TORO SEMPRE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mauro69 - 2 mesi fa

      Concordo in pieno.
      Magari tra un po’ comincerà a girarci bene, certi palloni entreranno invece di uscire di una spanna o sbattere sui legni, inanelleremo 3 o 4 vittorie consecutive e saremo qui a parlare di un altro campionato.
      Magari…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. mirafiori64 - 2 mesi fa

    ma finitela con prendervela con mazzari, non mi sembra che la roma di di francesco abbia entusiasmato per gioco.. quando non si sà che pesci prendere ce la prendiamo con l’allenatore di turno, è colpa di mazzarri se falque e belotti si stanno mangiando l’impossibile o se puntualmente in difesa facciamo una dormita come oggi sul primo gol della roma o in coppa italia con la viola, l’allenatore conta come un giocatore non di piu, sono veramente pochi gli allenatore che danno un impronta alla squadra, gli altri sono piu o meno tutti sullo stesso livello, chi sarebbe l’allenatore ideale per il Toro…Giampaolo? quello del sassuolo? chi volete?…. dopo 3-4 partite anonime anche lui sarebbe da cacciare. Mazzarri è un discreto tecnico, sa organizzare la squadra, l’ha resa tosta, con noi sudano tutti e ce la giochiamo bene o male con tutti, certo non è uno spregiudicato ma va bene così, gli zeman saranno simpatici, faranno anche divertire ma non vinceranno mai niente, e itifoso vogliono vincere, del gioco non gliene frega di una beata cippa, a me fa piu incazzare quando non vinciamo giocando bene che perdere giocando male.
    lasciamo stare mazzarri a fare il suo lavoro e a fine campionato tireremo le somme, stiamo vicini alla squadra, cosa credevate di essere da champion league? o di andare a roma e dominare la partita vincendo con tre gol di scarto? questa è la nostra realta, squadra che lotta per il settimo posto, le briciole che lasciano le grandi ( grandi sono quelle che fatturano almeno il doppio di noi, perche oggi il calcio e solo piu un confronto economico, nulla piu).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Toro76 - 2 mesi fa

    Siamo da 11 posto però la società non la contestiamo mai in maniera feroce siamo schiavi di CAIRO come la maratona?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. alfonsolamonic_387 - 2 mesi fa

    Belotti + Falque/Zaza = 0 (Millico in panchina). Nella Roma Zaniolo (19 anni) gran partita e goal. Ecco in buona parte la differenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. CUORE GRANATA 44 - 2 mesi fa

    La partita di oggi pur contro una Roma non irresistibile ma complessivamente con maggior qualità si prospettava non semplice,eravamo riusciti a raddrizzarla ma poi…..Pur appartenendo alla categoria dei solitamente mai cuntent mi sentirei di non considerare già questa sera conclusa la ns. stagione.Penso che la dead line si andrà a definire solo dopo la partita con il Napoli.Dopo 14 anni la ns. pazienza si è “ampiamente forgiata”,attendiamo ancora un mesetto e poi eventualmente avrà inizio “la resa dei conti”FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. LeoJunior - 2 mesi fa

    Se non c’è un’idea di gioco il rischio di bruciare i giocatori è alto. Gallo non ne prende una, Iago smarrito, Zaza inutile…. non è che dobbiamo subirci un Soriano che rinasce a Bologna per scoprire che anche lui era mal utilizzato??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. MONDO - 2 mesi fa

    Ok …. abbiamo un mare di problemi arcinoti ma del rigore NEGATO non ne parla nessuno ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano1967 - 2 mesi fa

      ma siamo seri.quale rigore?l unico dubbio e il mani di lyanco in area nostra tutto solo.guardiamo i probleemi seri nn cerchiamo scuse come fa mazzarri per sviare i problemi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. robertozanabon_821 - 2 mesi fa

    L’ingresso di Edera ha finalmente trasformato il Toro!!! Da una squadra in 11 in una squadra in 10 !!! Fantastico !!! Bisogna insistere con lui. Così tra 100 partite, finalmente, qualcuno si convincerà che è un bidone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 mesi fa

      I giovani li devi far giocare quando c’è la possibilità, non quando c’è l’esigenza! giudicare la partita di Parigini o di Edera oggi, su un campo in cui perdiamo da 8 anni di seguito, mi sembra decisamente ingiusto e fuori luogo. I giovani devono avere spazio di crescita e possibilità di sbagliare e i tifosi questo lo dovrebbero capire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Carlin - 2 mesi fa

      Eravamo gia in 10 con l’ingresso di Zaza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. antonio - 2 mesi fa

    Fermo restando che, fino a quando Cairo sarà proprietario, il Toro resterà una squadra mediocre, le responsabilità di Mazzarri sono evidenti. Non si può insistere con De Silvestri, giocatore limitato tecnicamente. Non è possibile che, giocando con due punte, Iago sia costretto a giocare a centrocampo, lasciando Belotti contro 3,4 avversari, senza che nessuno dei centrocampisti vada ad occupare lo spazio lasciato. Non c’è un centrocampista che detti i tempi, né uno che attacchi la profondità. Mazzarri inadeguato e perdente. Società fallimentare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maxgranataforever - 2 mesi fa

      Secondo me Cairo è l’ultimo dei responsabili. Lui i soldi li ha cacciati, non li sceglie lui i giocatori. La gestione dell’azienda Torino calcio è ottima, i problemi stanno altrove

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. alrom4_8385196 - 2 mesi fa

        E chi sarebbe il responsabile secondo te ? Al Toro non si acquista neanche la carta igienica senza la sua approvazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-14016513 - 2 mesi fa

    ma cosa centrano edera e Parigini baa nn l ho capisco….i punti che abbiamo perso per strada loro nn erano in campo poi se nn gli dai fiducia nn facendoli giocare mai difficile che cambiano la partita al contrario di chi gioca sempre e fanno sempre cagare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. carlitomarinell_369 - 2 mesi fa

      ma se la colpa non è di chi scende in campo di chi è ????????????????????????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. moulinsk_937 - 2 mesi fa

    Alla squadra non si può dire niente: nonostante le tante assenze non ha giocato male e meritava di pareggiare. Ai singoli qualcosa sì: dopo un intero girone possiamo concordare sul fatto che con Zaza si gioca in 10 e sarebbe il caso che seguisse le orme di Soriano al più presto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano1967 - 2 mesi fa

      sono propio le assenze che ti hanno fatto vede un barlume di speranza.questo e il problema.con meite e baselli in porta nn ci arrivavi manco se giocavi un mese di fila

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granata - 2 mesi fa

      Bravo! Soriano bruciato, Ljajic bruciato, ora Zaza e fra poco Iago Falque, che viene utilizzato fuori ruolo, rende meno e oggi è uscito infuriato. Mi pare che invece di prendersela con i singoli bisognerebbe farsi qualche domanda sull’ allenatore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ProfondoGranata - 2 mesi fa

        Assolutamente d’accordo. E’ l’allenatore che ha scelto la rosa, che ha scelto la formazione, che ha scelto gli schemi.
        Iago fino a due settimane fa era un pilastro ora addirittura da vendere… ma dai..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. moulinsk_937 - 2 mesi fa

          Ragazzi, in campo ci vanno i giocatori e se non girano c’è poco da fare. Di Soriano non si ricorda una buona partita, di Zaza una e un gol. Allo stato attuale, parafrasando la buonanima di Boskov, si potrebbe dire: “Zaza? Mio cane gioca meglio”. Per adesso è così. Dobbiamo essere proprio noi ad aspettare che si ripigli? Costa pure caro e magari da un’altra parte farà meglio. Io, non avendo nulla contro il professionista, glielo auguro di cuore.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. policano1967 - 2 mesi fa

        che domanda ti vuoi fare su mazzarri.e un difensivista che nn prediligi fare giocare la squadra,ha avallato una compagna acquisti dove tutto ce tranne quelle che serve per gioca a calcio.inverte ruoli gioca con de silvestri come esterno avanzato.l unica domanda e quando vengono cacciati lui e il mago petrachi.finche tutto tace sara la solita minetra anno per anno.se nn si contesta a sto punto e inutile lamentarci ogni dopo partita su sto forum.diciamo bravi dirigenti quesyo e cio che vogliamo a sto punto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. moulinsk_937 - 2 mesi fa

          Ragazzi, in campo ci vanno i giocatori e se non girano c’è poco da fare. Di Soriano non si ricorda una buona partita, di Zaza una e un gol. Allo stato attuale, parafrasando la buonanima di Boskov, si potrebbe dire: “Zaza? Mio cane gioca meglio”. Per adesso è così. Dobbiamo essere proprio noi ad aspettare che si ripigli? Costa pure caro e magari da un’altra parte farà meglio. Io, non avendo nulla contro il professionista, glielo auguro di cuore.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Maxgranataforever - 2 mesi fa

    La squadra va sempre sostenuta! Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ProfondoGranata - 2 mesi fa

      Assolutamente d’accordo!
      FORZA TORO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Granatissimo1973 - 2 mesi fa

    Quando hai due attaccanti che fanno a gara a chi sbaglia di più cosa vuoi dare la colpa all’allenatore?

    Ve lo ricordate Iago quando c’era la voce che potesse andare via lui invece di Liajic?

    E noi tutti Iago non si tocca!

    Di Belotti inutile dire quanto rimpiangeremo di non averlo venduto al Milan..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco59 - 2 mesi fa

      Troppo difensivista l’allenatore: dice di aver sistemato la difesa ma gli svarioni, con certi elementi come De Silvestri, continueranno ad esserci.

      Dalla cintura in su non esiste gioco.

      Questo, se mi permetti, è un limite dell’allenatore e non dei giocatori: gli schemi, i moduli, il gioco, i ruoli, non li decidono i gicatori. Che poi questi ultimi non siano esenti da colpe ci sta tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Kieft - 2 mesi fa

    Ok le porte del Filadelfia le possono tenere aperte perché nessuno viene a spiare gli schemi…….palla a Nkulu che la da a sirigu che la rinvia per la difesa avversaria ……e adesso ho capito perché giochiamo con due centravanti …non ci servono i centrocampisti perché intanto non facciamo girare palla a centrocampo……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro76 - 2 mesi fa

      Siamo scarsi perché petracchi non può fare il da e mazzarri non può allenare Gasperini lo abbiamo criticato perché ex gobbo ,ma come gioca Atalanta?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. carlitomarinell_369 - 2 mesi fa

    Ha fatto più Berenguer in 5 minuti che la coppia di fantacampioni Parigini/Edera. a me, per essere chiari, sti due fanno CACARE. Disgraziato il gallo che si è mangiato l’imbucata dello spagnolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-14159675 - 2 mesi fa

    un altro campionato da metà classifica …questa è la nostra forza …alla fine ci mancano i goal dell’attacco….
    forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. granata63 - 2 mesi fa

    Anche quest’anno sarà buttato. Peccato con questa squadra avere una allenatore così inadeguato. Spiegatemi che gioco abbiamo? Palla avanti e speriamo bene?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. tonyisolecanarie - 2 mesi fa

    Complimenti a Mazzarri anche a sto giro…..Cairo e Petrachi continuate pure cosi’ …meno male che che il Toro non ha bisogno di comprarexche e’ a posto codi’….ha bisogno di vendere giusto? Peccato che non si possono vendere gli allenatori ma solo sbatterli fuori….vergogna…allo stato puro….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Il mio Toro - 2 mesi fa

    Mazzarri sei peggio di Miha……ma la colpa oramai si sa di chi è…….campionato finito…..14 giornate a contestare dirigenza e allenatore, l unica cosa positiva.
    Cairo e i suoi sostenitori andate di cuore a fanculo!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. flavio-san - 2 mesi fa

    Facci godere Davide69

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. tororussia - 2 mesi fa

    aspettiamoci le solite dichiarazioni idiote di mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. studio.borgn_13569014 - 2 mesi fa

    A prescindere dai limiti dell’allenatore, Soriano e Zaza erano quelli che a parere di tutti avrebbero dovuto fare il salto di qualità….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Ezio 76 - 2 mesi fa

    Non credo che la Roma sia più interessata a Belotti visto oggi. È incredibile l’involuzione di questo giocatore. Di Zaza non c’è niente da dire è inconsistente come Falque.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13978763 - 2 mesi fa

      Allenatore impresentabile, sue le scelte di mercato, in questa squadra non c’era posto per Ljaijc?
      Film gia’ visto, 10 posto corrispondente ai valori della squadra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro76 - 2 mesi fa

        Sono d’accordo ma ora bisogna contestare almeno la società negli anni 70 facevamo così ora la maratona e schiava di CAIRO e soci

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. antonio - 2 mesi fa

    Come al solito, commentiamo un risultato negativo. Primo tempo indegno e vergognoso. Quando la squadra non ha nulla da perdere, si riprende, ma quando bisogna cacciare gli attributi, si scioglie. Squadra senza un gioco offensivo. Ennesimo campionato fallimentare. Le dichiarazioni di Petrachi confermano l’incompetenza della società. Su Mazzarri stendere un velo pietoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Ardi - 2 mesi fa

    Mai una soddisfazione grazie arbitro mazzarri falque e difesa a parte nkulu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Luke69 - 2 mesi fa

    …normale che l’analfabeta schiavo del padrone Petracchio, dice che non siamo corti e non abbiamo bisogno di acquisti, perché domenica 27 gennaio il nostro campionato per il 14mo anno è finito..
    Squadra di perdenti per un presidente affarista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Marco59 - 2 mesi fa

    E’ inutile, sino a che ci saranno cairo e petrachi, con la loro sequela di allenatori falliti e i loro acquisti di bolliti e di scarti di altre sqiadre, senza un minimo di progettualità per far emergere i nostri Giovani, non ci sono speranze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. tororussia - 2 mesi fa

    ci aspettiamo le solite dichiarazioni elementari e idiote di mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 mesi fa

      dopo il danno, la beffa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Torello62 - 2 mesi fa

    Come nelle ultime partite peggiore in campo Desilvetri colpa sua il primo è terzo gol.. Non si può vedere!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. tororussia - 2 mesi fa

    campionato finito difendiamo il 10 posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. maratona07 - 2 mesi fa

    Non si possono giocare 30 minuti in una partita. Qui bisogna fare una protesta seria contro una società e una squadra che non ci mettono i coglioni anche perchè ce li siamo rotti tutti ormai. Tanto alla fine del campionato saremo lì a contare quanti punti abbiamo perso strada facendo e via dicendo i prossimi anni. Se la società e la squadra non si decidono a dare la scossa a questa pena, ci dobbiamo pensare noi tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. ddavide69 - 2 mesi fa

    Grandi soddisfazioni come al solito. Qui non si tratta di essere gufi oppure no. Si tratta di essere realissti. Una squadra senza ambizioni è lo specchio di un società senza obiettivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. tororussia - 2 mesi fa

    campionato finito.difendiamo il 10 posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. MaratonaItinerante - 2 mesi fa

    De Silvestri scandaloso voto 4 basta basta basta. L’anno scorso è stato anno di grazia.

    Berenguer deve giocare, unico che salta l’uomo, ma come si fa a tenerlo sempre in panca per far giocare certi cadaveri come zaza che non tocca mai palla.

    Cambi insensati anche oggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Un buon secondo tempo non toglie il risultato e l’ennesimo primo tempo regalato.
    Non andremo in EL.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. alirats - 2 mesi fa

    Vergognosi, in mezzo al campo il nulla mai una trama degna di questo nome…….. e qualcuno dice che la squadra e a posto? ma fatemi il piacere via…. Davanti inesistenti… zaza irritante…. dalla cintola in su tutto da rifare…. che incavatura….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. fabrizio - 2 mesi fa

    E come da copione con CAiro e patacca, campionato finito a gennaio. Arrivederci ad Agosto con altri scommesse, scarti, e altri proclami…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 mesi fa

      Io non capisco come ci sia gente che ancora difenda l operato di questa società di mezze tacche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ProfondoGranata - 2 mesi fa

        Io non capisco come ci sia gente che un giorno li esalta e il giorno dopo li insulta… Qui l’unico che ha colpe è Mazzarri. E’ lui che ha scelto chi comprare, chi mettere in campo, con che schemi giocare…
        I giocatori possono non essere in forma o non essere al top, ma è assurdo un giorno farne una bandiera e la settimana dopo volerli vendere…
        Iago fino a due settimane fa era idolatrato oggi tutti ad insultarlo… Ma dai…
        Cairo ha comprato Zaza, ma poteva anche non comprare nessuno, visto che Mazzarri non voleva nessuno… Ma per questo non è un buon presidente?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 mesi fa

          E chi sarebbe questo che un giorno su esalta e un altro insulta? Semplicemente io sono contento per una vittoria, ma ise l verso delle prestazioni tende comunque a non sollevarsi, mi dici di cisa dovremmo essere contenti?? La colpa è di Mazzarri e almeno in eguale misura della società che li ha scelto, e sinceramente fooo quattordici anni gli alibi sono finiti.. poi fai tu che sai….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. fabrizio - 2 mesi fa

        sindrome di stoccolma…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 mesi fa

          Tanto ci sono i turulu che continuano a difendere l operato di una società che nin tira fuori un soldo in più di quello che entra.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy