Roma-Torino, Berenguer torna all’Olimpico per rilanciarsi con Mazzarri

Roma-Torino, Berenguer torna all’Olimpico per rilanciarsi con Mazzarri

Focus On / La partita contro i giallorossi si avvicina, e l’esterno ex Osasuna ha voglia di tornare protagonista nello stadio in cui ha segnato il suo primo gol in Serie A

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino, nella giornata di oggi, andrà a sfidare la Roma allo stadio Olimpico, per cercare di ripartire dopo le due sconfitte consecutive subite contro Juventus e Verona. Ma la squadra granata arriva alla gara con più di una difficoltà, dovute soprattutto agli infortuni. Oltre a Molinaro, Bonifazi e Lyanco, si sono aggiunti alla lista degli indisponibili anche Ljajic e Joel Obi, che non sono stati neppure convocati. Questa notizia sicuramente non è piacevole per il mister Walter Mazzarri, ma ci sono giocatori che possono trarre vantaggio da questa situazione.

Torino FC v Bologna FC - Serie A

LJAJIC E NIANG – Chi può avvantaggiarsi in questo caso è Alex Berenguer, attaccante del Torino che nell’ultimo periodo – dall’arrivo di Mazzarri in particolare – non è riuscito a trovare molto spazio tra le gerarchie, ritrovandosi in più di un’occasione in panchina. Ma, a causa degli infortuni di Ljajic e Niang, il ragazzo può rilanciarsi: infatti il serbo si è fermato ieri nella rifinitura, accusando un problema muscolare che lo ha definitivamente escluso dalla spedizione per Roma (QUI i dettagli), mentre il franco-senegalese, nel corso della settimana ha subito un intervento al naso a causa di una frattura alle ossa nasali (QUI i dettagli). Il problema di adattamento di Niang alla mascherina di protezione potrebbe convincere Mazzarri a puntare sul ragazzo ex Osasuna, che scalpita. Il ragazzo franco-senegalese, infatti, ha avuto poco tempo per adattarsi alla mascherina, al contrario di quanto successo per De Silevstri, che ebbe una settimana per preparasi. Questo sarebbe il motivo dell’esclusione di Niang dal primo minuto. Unendo questo fatto all’infortunio di Ljajic, Berenguer pare essere il candidato numero uno per la maglia da titolare.

LEGGI – La probabile formazione del Toro: Berenguer può tornare dal 1′

OLIMPICO – E per riuscire a rilanciarsi non c’è posto migliore per Berenguer che lo stadio Olimpico di Roma. Infatti, nello stadio della capitale, il Torino ha visto sbocciare un nuovo talento che, grazie alle sue prestazioni, ha permesso alla squadra granata di ottenere traguardi importanti. L’11 dicembre del 2017 il Toro è tornato a vincere contro la Lazio all’Olimpico, in una partita nella quale le marcature sono state aperte proprio da un bel gol di Alex Berenguer. Ma non solo, perché anche in Coppa Italia l’esterno granata fu fondamentale. Dopo un’ottima prestazione del Torino, che ha condotto la gara per 1-0, Berenguer ha impiegato meno di un minuto per entrare dalla panchina e sfornare l’assist vincente per Edera, che ha segnato il gol del 2-0. Nel match di oggi l’ex Osasuna potrebbe avere una chance da parte di Mazzarri: e chissà che lo stadio della Roma non gli porti ancora bene…

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. torotranquillo - 8 mesi fa

    Rilanciarsi? Ma quando mai si era lanciato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy