Roma-Torino

Roma-Torino

Non sarà una passeggiata per i granata all’Olimpico di Roma. I giallorossi sono tranquilli in campionato avendo consolidato il secondo posto, ora sono rimasti loro due obiettivi: conquistare la Coppa Italia, sulla quale hanno messo una seria ipoteca all’andata mercoledì pomeriggio battendo l’Inter per 6-2, far vincere la classifica cannonieri a Francesco Totti, il quale oggi non rifiaterà…

Non sarà una passeggiata per i granata all’Olimpico di Roma. I giallorossi sono tranquilli in campionato avendo consolidato il secondo posto, ora sono rimasti loro due obiettivi: conquistare la Coppa Italia, sulla quale hanno messo una seria ipoteca all’andata mercoledì pomeriggio battendo l’Inter per 6-2, far vincere la classifica cannonieri a Francesco Totti, il quale oggi non rifiaterà apposta per tentare l’impresa. Dunque non sarà una Roma remissiva, ma attenta a chiudere bene questo campionato permettendo al suo capitano di raggiungere l’impresa. Totti è in testa con 22 gol all’attivo ed è a 4 lunghezze da Lucarelli, fermo a 18.

Totti ha dormito poco durante la notte per la nascita di Chanel, come ha confermato Spalletti: "Sì, non ha riposato molto, speriamo che le poche ore di sonno non le risenta troppo". Tornando alla finale di Coppa Italia Spalletti ha ribadito: "Andremo sempre ad affrontare una grande squadra. Non ho visto un cedimento dei nerazzurri, noi abbiamo fatto bene, loro forse non hanno preparato al meglio il match".

Il Toro ha un solo ed unico obiettivo: la salvezza, che difficilmente passerà da Roma, salvo miracoli, per cui dovrà probabilmente attendere la prossima settimana con lo scontro diretto in casa contro il Livorno.

Guardando alle diretti concorrenti del Toro per la corsa alla salvezza oggi il vero scontro in zona retrocessione è rappresentato da Reggina-Chievo. Il Catania incontrerà il Milan, il Cagliari sarà di scena a Firenze, con una Fiorentina priva di Toni che ancora non ha conquistato matematicamente la zona Uefa. Il Livorno affronterà la Sampdoria a Genova, il Parma avrà per così dire il compito più facile affrontando in casa il Messina, già retrocesso ,con Franza deciso a lasciare. Il Siena, la squadra attualmente terz’ultima, dovrà battere l’Empoli al Franchi per sperare.

 

Roma (4-2-3-1): Curci, Cassetti, Chivu, Ferrari, Tonetto, Faty, Wilhelmsson, Perrotta, Taddei, Vucinic, Totti. (Doni, Panucci, Rosi, Pizarro, Taddei, Vucinic, Mancini). All: Spalletti.

Torino
(4-4-1-1): Abbiati; Franceschini, Brevi, Balestri, Comotto, Di Loreto, Barone, Ardito, De Ascentis, Rosina, Muzzi (Taibi, Ogbonna, Cioffi, Martinelli, Oguro, Lazetic, De Sousa, Stellone).All. De Biasi.

Arbitro: Rocchi di Firenze

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy