Rubin o Pisano?

Rubin o Pisano?

di Paolo Morelli

Andando a vedere le statistiche del Siena, scopriamo che i toscani sono la squadra che – con l’Inter – ha subito meno gol in casa in questo campionato. Ne ha anche segnati pochini, solo sei (l’Inter sette). Il Toro in trasferta invece ha segnato quattro reti, incassandone nove. È evidente che i bianconeri sono una squadra piuttosto guardinga tra le…

di Paolo Morelli

Andando a vedere le statistiche del Siena, scopriamo che i toscani sono la squadra che – con l’Inter – ha subito meno gol in casa in questo campionato. Ne ha anche segnati pochini, solo sei (l’Inter sette). Il Toro in trasferta invece ha segnato quattro reti, incassandone nove. È evidente che i bianconeri sono una squadra piuttosto guardinga tra le mura amiche, e che forse un atteggiamento aggressivo e intraprendente potrebbe metterli in difficoltà.

Uno degli innumerevoli dilemmi tattici del Toro è la fascia sinistra sulla linea difensiva: Pisano o Rubin? Dipende. Se volessimo, come anticipato nel preambolo, utilizzare un’atteggiamento aggressivo, a quel punto dovremmo schierare Rubin. L’ex Cittadella garantisce più spinta e numerose sovrapposizioni con l’ala sinistra, che con molte probabilità sarà di nuovo Rosina. Il numero dieci granata – se giocasse con Rubin – godrebbe quindi di maggiore appoggio in fase offensiva, ed avrebbe molte più occasioni di accentrarsi come ama e sa fare. L’utilizzo di Pisano invece garantisce più copertura dietro, ma molto meno appoggio davanti, e quindi costringerebbe Rosina ad agire da esterno puro, occupandosi solo ed esclusivamente della fascia.

A seconda di chi schiererà De Biasi domenica, potremo avere un’indicazione sull’atteggiamento tattico che il Toro potrebbe utilizzare durante la gara. Viste però la situazione di classifica e la grinta espressa dalla squadra nelle ultime uscite, sarebbe auspicabile vedere un Toro gagliardo e ben determinato, che cerchi di tornare da Siena con tre punti in più. Rubin per rischiare, Pisano per star tranquilli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy