Salvatori: “Il Torino può essere la rivelazione. Maksimovic? Sarebbe da squalificare!”

Salvatori: “Il Torino può essere la rivelazione. Maksimovic? Sarebbe da squalificare!”

Esclusiva / Il doppio ex di Toro e Bologna: “Sono due squadre che meritano l’Europa. Ottimo mercato quello condotto da Petrachi”.

15 commenti
ripresa

Mancano due giorni all’esordio casalingo per il Torino nella gara contro il Bologna. A tal proposito abbiamo sentito Fabrizio Salvatori che è stato direttore sportivo sia al Toro che in Emilia. Ai nostri microfoni il dirigente  ha commentato il mercato granata e la situazione delle due squadre dopo la prima di campionato.

Fabrizio Salvatori, cosa ne pensa del mercato del Torino?

“Il ds Petrachi ha condotto un ottima campagna acquisti facendo affari ben mirati e comprando giocatori di prospettiva. C’è il giusto mix tra giocatori esperti e giovani. Io penso che la squadra di Mihajlovic passa essere la vera rivelazione di questo campionato ed i tifosi del Toro si potranno togliere grosse soddisfazioni”.

Il mercato granata ha visto tanti cambiamenti in quest’ultimo periodo, lei ha costruito la squadra in una settimana quando era alle dipendenze di Urbano Cairo. Secondo lei Mihajlovic riuscirà sin da subito a far funzionare bene la squadra o ci vorrà tempo?

“Certamente, ormai non serve più allenare la squadra tanto tempo prima. I giocatori sono dei professionisti e ci mettono pochissimo ad inserirsi in una squadra ed a amalgamarsi. In ogni caso ci sarà anche la sosta fra poco, dove l’allenatore potrà correggere eventuali errori della squadra”.

Il caso Maksimovic ha fatto tanto discutere. Condivide le dichiarazioni di Mihajlovic che afferma che ormai è diventato il calcio dei procuratori?

“Condivido, bisogna mettere delle regole per impedire ciò altrimenti i contratti perdono totalmente importanza. Quando Maksimovic ha firmato immagino che non aveva certo una pistola puntata alla tempia e quindi dovrebbe rispettare gli accordi presi con il club di Cairo altrimenti diventa tutto di libero arbitrio. Il giocatore una volta che ha firmato un contratto deve rispettarlo con la massima serietà, come accadeva una volta, ed, in questo caso in particolare, dovrebbe essere riconoscente verso la società che l’ha lanciato. Io ai calciatori che si comportano così darei una squalifica di cinque anni, così capiscono l’importanza di un contratto e questi episodi non si ripeterebbero più, altrimenti diventa tutto un caos!”.

Lei è stato sia al Torino che al Bologna ed ha portato entrambe le squadre in Serie A. Che effetto le fa rivederle ben ancorate nella massima serie?

“Sono due squadre che meritano di stare costantemente e solidamente in Serie A per la loro storie e per le loro piazze. Dovrebbero cercare di ritagliarsi anche un posto in Europa soprattutto per i tifosi, anche se questo non dovesse accadere con continuità i supporters di entrambe le squadre si meriterebbero di vedere, ogni tanto, i propri beniamini giocare su quei palcoscenici”.

Che partita sarà quella di domenica?

“Il Toro dovrà superare la delusione della sconfitta della partita contro il Milan. A San Siro Vives e compagni meritavano molto di più per come avevano interpretato la partita e per quello che hanno fatto vedere in campo. Sono sicuro che i granata ce la metteranno tutta per dimostrare ai propri tifosi quanto valgono e per conquistare i tre punti allo stadio Grande Torino. La squadra di Mihajlovic, d’altro canto, dovrà stare attenta al Bologna che è reduce da una bella vittoria in casa e giocherà con la mente più libera”.

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. torino0405 - 9 mesi fa

    maksimovic 71

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mik - 9 mesi fa

    Salvatori il toro ha il coltello dalla parte del manico e la squalifica verso maksi se la può ottenere da se. Ha o non ha il calciatore in questione un contratto che lo lega al torino fino al 2020 da lui stesso firmato?! Bene! Allora se la situazione fosse limpida e il toro non avesse la coda di paglia cairo dovrebbe prendere il giocatore e dirgli : o torni qui e giochi perché questo sei obbligato a fare…e cosi magari per la cessione se ne potrà parlare il prox anno sempre che avrai reso secondo le aspettative e anche la squadra ne avrà giovato raggiungendo certi traguardi. Cosi tu sei contento perché andrai a guadagnare di piu, io sarò contento perché avrò realizzato una bella plusvalenza e i tifosi saranno meno amareggiati per la tua partenza perche coi bei soldi presi potrò reinvestirli nel mercato comprando qualche ottimo giocatore e non solo rincalzi o bolliti. E in più a parte te non dovrò cedere altri top come promesso piu volte ai tifosi. Alternativa te ne resti lì in serbia a raccogliere margherite finché avrai compiuto 29 anni, e poi vedrai dopo che contrattoni da altre squadre ti arriveranno!faranno a gara! Detto tra l’altro che con gli avvocati che ho trovo di certo il modo di non pagarti piu gli stipendi finché sarai un calciatore del toro per inadempienza contrattuale. Sei tu che ti rifiuti di giocare per nessuna giusta causa, non io che te lo impedisco. Ma siccome stiamo parlando di toro e di cairo tutto questo non succederà perché davanti ad una ricca e piu che probabile plusvalenza qui si è disposti a far di tutto. Un’ulteriore cessione di un altro big, anzi l’ultimo rimasto dopo i 2 gia andati, avrebbe creato una spaccatura insanabile con la tifoseria, meno entrate causa malcontento generale, e contestazioni continue allo stadio. Non proprio un ambientino tranquillo. Non che ora sia tutto rose e fiori, ma diciamo che di tifosi ancora speranzosi nell’operato della società e cautamente ottimisti ce ne sono ancora! Allora ecco creare ad hoc l’ennesimo teatrino ben architettato per far apparire la società come la povera vittima inconsapevole e il giocatore di turno che se ne vuole andare come il lupo ingrato. E ovviamente realizzarlo negli ultimissimi giorni di mercato o ore evidenzia ancora di piu questo perfido schema che vede tutti contenti tranne i tifosi che tanto per cambiare se la prendono dritto nel c…! maksi è già piazzato da settimane ma necessita ovviamente tirarla per le lunghe, vedi cerci, per tenersi alla fine i soldi in tasca! Magari per ripagarsi la scalata a rcs! Petrachi ha detto giorni fa che il giocatore è stato mal consigliato. Io credo invece esattamente il contrario, grazie sopratutto al gatto e la volpe. Mi sbaglio??? Non è capitato nulla di ciò che ho scritto all’inizio, che sarebbe apparso fin troppo normale e logico per una società realmente incazzata dal comportamento del giocatore. Altro che multina a maksi che mi sa di ennesima presa per i fondelli per salvare l’apparenza. Ho imparato da tempo, proprio perché cairo al toro lo osservo da 11 anni e non da ieri, a cercarmi la verità da me, senza dar retta alle parole di questo presidente e del suo staff di tirapiedi o di una stampa sportiva fin troppo accondiscendente e di parte. Ho sentito fin troppe balle e promesse disattese che Pinocchio a confronto sembra un dilettante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 9 mesi fa

      E nel teatrino che dici tu dovrebbero essere tutti daccordo altrimenti qualcuno parlerebbe e sputtanerebbe tutti………questa è come le scie chimiche!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maraton - 9 mesi fa

      hai dimenticato gli alieni e l’area 51

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabrizio - 9 mesi fa

    squalifica di 5 anni, una volta a Napoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 9 mesi fa

      il non mi piace lo ha messo Maksimovic…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. petergraz - 9 mesi fa

    Pienamente d’accordo su quanto detto del comportamento di Macksimovic: squalifica di 5 anni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. sysma_558 - 9 mesi fa

    Potevamo essere la rivelazione se avessimo avuto un tecnico serio e preparato ……… non questo arrogante, incapace e finto sergente di ferro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Krhon1494 - 9 mesi fa

      Invece il ds pupazzo che ogni giorno é alla sisport a cazzeggiare e gli compra gente inutile solo perché sono pallini suoi e non dell’allenatore, lui sì che lavora per mandarci in europa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 9 mesi fa

        a fari spenti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Tenente Sheridan - 9 mesi fa

          sottotraccia…!!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 9 mesi fa

            Nella notte…

            Mi piace Non mi piace
      2. sysma_558 - 9 mesi fa

        Intanto il DS che tutti criticate con Ventura ci a portato dalla B all’europa e ha trovato giocatori da plusvalenza che ci hanno fatto campare fino ad oggi.
        Vi meritereste CIMMI …… coglioni che non siete altro che sputate nel piatto dove mangiate !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fabrizio - 9 mesi fa

          speriamo di campare ancora un altro anno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. fabrizio - 9 mesi fa

          in ogni caso basta essere chiari sugli obiettivi da raggiungere. Basterebbe dire che il toro deve rimanere a centro classifica e non retrocedere, invece che menarla con questa storia della Europa league (ottenuta, tra l’altro, non per “meriti”sportivi).

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy