Sampdoria-Torino 0-0: granata in partita, e ora occorre crederci

Sampdoria-Torino 0-0: granata in partita, e ora occorre crederci

Intervallo a Marassi / Acquah spreca una grossa chance, e dietro i granata non rischiano nulla

infortuni, Acquah

Per la sfida di Marassi, Ventura sorprende. In mezzo al campo, conferma per la mediana Acquah-Gazzi-Benassi; davanti, ad affiancare Belotti c’è Martinez, in cerca di rivincite dopo il clamoroso goal sbagliato nel recupero contro il Verona. La panchina è deluxe: Peres, Baselli, Immobile e Maxi Lopez si siedono vicini e osservano l’avvio della sfida. Nella Samp, si siedono in panchina Cassano e l’osservato speciale Quagliarella. (Qui le formazioni ufficiali)

L’avvio granata è volitivo: nei primi tre minuti, due corner conquistati e un tiro da fuori di Martinez che impegna Viviano. I granata provano trame sulle fasce, specie con Zappacosta, il più attivo: al 17’ coast to coast e tiro rimpallato. Lampo di Acquah al 23’: il ghanese ruba palla a metacampo e si invola verso la porta in situazione di tre contro due; potrebbe servire un Belotti liberissimo ma sceglie di scaricare il destro, che esce rasoterra e centrale, sulla sagoma di Viviano. E’ la chance più importante per il Torino.

Al 24’ problemi per il neo-doriano Sala: esce per Diakite, che va a fare il terzino destro, con Cassani che si alza sulla fascia al posto dell’ex Verona. Subito dopo ci prova Benassi, subito lì a destra: salta bene un uomo e poi prova il destro a giro, fuori misura. Il Toro ci crede e continua a mantenere il baricentro alto: al termine di un fraseggio al limite dell’area Belotti si gira e prova il destro, ma anche lui non centra la porta.

I granata, dietro, soffrono zero: Maksimovic e Moretti sembrano in serata giusta, e i doriani sono poco ispirati e imprecisi. Verso la fine della prima frazione i blucerchiati cercano di prendere campo, ma il Torino si chiude bene e riparte: cross pericoloso di Zappacosta, ma né Martinez né Belotti ci arrivano.

Si chiude così 0-0 il primo tempo: i granata possono credere nel colpo grosso, contro una squadra in difficoltà: nella ripresa serviranno lucidità e intraprendenza.

 

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. fgbomp - 12 mesi fa

    Una delle poche volte che facciamo un gol, ci pensa Padella a pensarci bene..Basta basta basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fgbomp - 12 mesi fa

    Continua caro Sventura a mettere Padelli, due gol due posizioni sbagliate, non abbiamo speranze
    è ora di sbatterlo fuori per sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ddavide69 - 12 mesi fa

    Io spero che finisca presto questa annata schfosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. aterreno - 12 mesi fa

    A me sembra il solito toro squallido senza ideee.
    Mi sta sinceramente passando la voglia di guardarli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emanuele886 - 12 mesi fa

      Tanto ci scapperà il gol della Sampdoria, quel deficiente di ventura continuerà con martinez fino al 90 e metterà immobile gli ultimi 5 minuti…film già scritto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. aterreno - 12 mesi fa

        appena successo , infatti, pensavo anche io, ma mezz’ora scarsa per immobile

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy