Sampdoria-Torino: occhio al centrocampo dei blucerchiati

Sampdoria-Torino: occhio al centrocampo dei blucerchiati

Focus on / Il reparto mediano della Doria è ricco di talenti, e nonostante le origini diverse dei singoli…

Commenta per primo!

Domenica ci sarà Sampdoria-Torino e sarà un match interessanti tra due ottimi centrocampi. Due interpretazioni diverse del ruolo per i tecnici. Mihajlovic con Baselli-Valdifiori-Benassi ha una mediana tutta italiana. Giampaolo, invece, con Barreto-Torreira-Linetty ha a disposizione un vero e proprio centrocampo multietnico.

MULTIETNICO – La Sampdoria si è schierata nelle ultime uscite con il solito 4-3-1-2, marchio di fabbrica di mister Giampaolo. La mediana blucerchiata è un vero e proprio reparto multietnico. I giocatori che, fino ad oggi, hanno macinato più minuti, provengono infatti da Nazioni diverse. Dal paraguaiano Barreto al polacco Linetty fino all’Uruguay da dove proviene l’ex Pescara Torreira. Nonostante le diverse origini, il centrocampo della Doria, ha già dimostrato di saper parlare, almeno in campo, la stessa lingua, quella del calcio. Tale reparto, inoltre, è dotato di un ottimo mix di qualità e quantità e può contare su subentranti di ottimo livello come il talentuoso classe ’95 Praet. I granata Benassi e Baselli non possono dunque stare tranquilli e dovranno riproporre le loro consuete incursioni senza palla non dimenticando però la fase di interdizione.

UOMO CHIAVE – L’uomo chiave del modulo scelto da Giampaolo è indubbiamente il trequartista. I giocatori che contro il Toro potrebbero ricoprire quel ruolo sono due: Ricky Alvarez o Bruno Fernandes. Il primo può contare su ottime doti nella realizzazione dell’ultimo passaggio in grado di mandare i compagni davanti al portiere. L’uruguaiano invece possiede un tiro velenosissimo ed è molto pericoloso dai calci da fermo. L’ultimo gol blucerchiato a Crotone porta la sua firma e per questo ci sono buone probabilità di vedere lui da titolare nel match di Domenica contro il Torino. Essenziale sarà dunque il lavoro in fase difensiva del granata Valdifiori che dovrà agire da schermo cercando di non lasciare spazio al trequartista avversario.

Domenica alle 15.00 non c’è dunque che aspettarsi un match scoppiettante e con delle mediane così, il bel gioco è assicurato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy