Sampdoria-Torino: un altro scontro diretto per ritrovare i tre punti

Sampdoria-Torino: un altro scontro diretto per ritrovare i tre punti

Verso il match/ Dopo due pareggi consecutivi, la squadra di Cairo è alla ricerca della vittoria

di Redazione Toro News

Archiviato il pari contro la Fiorentina, oggi i granata di Mazzarri tornano a lavorare al Filadelfia. Domenica alle ore 15:00 sarà il momento della trasferta a Genova per affrontare la Sampdoria di Giampaolo. L’obiettivo  sarà riscattare i due pareggi consecutivi ottenuti nelle ultime due gare con Bologna e Fiorentina. La Sampdoria arriva da una sconfitta a San Siro contro il Milan di Gattuso. E’ indubbiamente in un discreto momento la squadra blucerchiata, che si trova un punto sopra in classifica. Uno scontro tra due compagini con lo stesso obiettivo, l’Europa League, che per ottenere la vittoria faranno tutto il possibile. Sarà un match interessante.

CON O SENZA MAZZARRI – Il Toro arriva a questa partita con la possibile squalifica di Mazzarri, per l’espulsione ottenuta nel match di sabato contro la Fiorentina per il mancato giallo su Vitor Hugo. In panchina quindi andrebbe Frustalupi, il vice di Mazzarri. Si attende la decisione del giudice sportivo. Davanti sarà uno scontro tra bomber: Quagliarella contro Belotti. L’ex giocatore del Toro ha segnato tre gol in queste prime dieci giornate, mentre il Gallo solo due volte è comparso nel tabellino dei marcatori. Il capitano granata non è in un ottimo periodo di forma, ma sabato proverà sicuramente a ritrovare la via del gol. Da non dimenticare certo Defrel e Iago Falque pronti a supportare i due bomber.

DUBBIO FORMAZIONE – Un Toro che necessita della vittoria: serve unire il risultato alla prestazione. Mazzarri ancora con il dubbio formazione: mettere o no Zaza dal primo minuto? Il tecnico potrebbe optare per il famoso tridente FalqueZazaBelotti o inserire semplicemente il numero 11 nei due attaccanti, affiancandolo da uno tra Iago Falque o Belotti. Ad avanzare una candidatura c’è anche Roberto Soriano. Sicuramente in settimana durante gli allenamenti il tecnico granata sarà in grado di sciogliere ogni dubbio, osservando chi merita maggiormente la maglia da titolare. Chiunque scenda in campo però, deve avere un solo obiettivo: dare tutto e vincere per far fare al Toro un salto importante in classifica e battere una diretta concorrente per la conquista dell’Europa. Appuntamento a domenica alle 15:00 stadio Luigi Ferraris per scoprire come andrà a finire.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy