Saša Lukic, voto 6: giovane e duttile, regala spunti interessanti

Saša Lukic, voto 6: giovane e duttile, regala spunti interessanti

Il Pagellone di TN / Continuiamo a dare i voti all’annata dei singoli granata: il centrocampista dà segnali positivi al primo confronto con il calcio italiano

1 Commento

Abbiamo già trattato e valutato su queste colonne le prestazioni della difesa granata, entrando nel merito del centrocampo: è adesso il momento di fare un bilancio definitivo della stagione di un elemento giovane, alla prima esperienza con il calcio nostrano e con la massima categoria italiana. Il profilo in questione è quello di Saša Lukic, centrocampista classe ’96 di origine serba e prelevato in estate dal Partizan Belgrado per andare ad infoltire il parco giocatori a disposizione di Mihajlovic in mediana, investendo sul futuro di modo da avere già ‘in casa’ uno dei prossimi rinforzi per le successive stagioni. Ed in questo caso, sembra proprio che il club granata ci abbia visto lungo piazzando un colpo di livello.

                                             Il tabellone di calciomercato della Serie A

Dopo un iniziale periodo di inserimento ed adattamento alla nuova realtà calcistica, Lukic ha infatti conquistato in questa prima stagione in Italia il totale di 15 presenze: 14 sono arrivate in Serie A, mentre un gettone è stato conquistato in Coppa Italia. Nell’arco di queste apparizioni il giovane ha messo in mostra qualità importanti ed una discreta dose di talento, in particolar modo con il trascorrere del tempo e dopo aver percepito la ripetuta fiducia in lui da parte di tecnico ed ambiente: non bisogna infatti dimenticare che per un abbondante periodo – sette incontri consecutivi, da febbraio ad aprile – il serbo ha scalato le gerarchie divenendo di fatto il titolare al centro del campo, e ‘sfilando’ così il posto a quel molto più esperto Valdifiori che era stato acquistato appositamente per ricoprire il ruolo di regista.Questo, sino al cambio di modulo ed il passaggio alla mediana a due con la coppia di intoccabili Baselli-Acquah a tirare le redini del Torino.

                            Il tabellone di calciomercato del Torino: si studiano i primi colpi

Una trasformazione tattica, questa, che tuttavia non spaventa l’ex Partizan il quale come sottolineato anche da Mihajlovic fa della duttilità una delle sue armi principali ed è in grado di ricoprire qualsiasi posizione a centrocampo, adattandosi ad ogni tipo di modulo. Certo ad oggi il mercato è ancora agli albori ed un prestito che possa fare accumulare minutaggio ulteriore alla giovane pedina non è da escludere, ma allo stesso modo tutt’altro che strana risulterebbe una sua permanenza in maglia granata viste e considerate le sue abilità di jolly e la conseguente possibilità di tornare assolutamente utile nell’arco di un’intera stagione. Al termine della prima a contatto con il calcio italiano, intanto, Saša Lukic si può dire soddisfatto della propria annata e così anche il Torino del suo rendimento: un acquisto intelligente da parte del club granata, già rivolto al futuro, che nel corso della stagione ha mostrato buoni spunti e discreta personalità palla al piede.

Saša LUKIC
Campionato Coppa Italia
Presenze 14 1
Gol 0 0
Assist 1 0
Minuti giocati 828 62
Ammonizioni 6 0
Espulsioni 0 0
VOTO:6
1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Toro - 6 mesi fa

    E si Lukic 6, Acquah 6,5 Avelar 5,5 e Benassi 5,5 come Avelar? Ma lavatevi la coscienza! O togliete il salame dagli occhi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy