Sassuolo: in difesa Acerbi è instancabile, ma sotto i riflettori del mercato c’è Lirola

Sassuolo: in difesa Acerbi è instancabile, ma sotto i riflettori del mercato c’è Lirola

La difesa avversaria / L’ex Milan e Chievo non manca dal campo dall’ottobre 2015

di Marco De Rito, @marcoderito

Domenica sarà il turno di Sassuolo-Torino e, come di consueto, è arrivato il momento di analizzare la rosa di Giuseppe Iachini a partire dal reparto arretrato. La difesa neroverde sin qui ha subito 30 reti in 20 gare, con una media di 1,5 gol a partita. Numeri che sono simili alle squadre che sono posizionate nella stessa zona di classifica e sono solo tre segnature in meno, rispetto a quelle subite dal Torino.

In vista della partita di domenica, Iachini sembra voler confermare la stessa linea difensiva che è scesa in campo contro il Genoa. In porta la certezza è Consigli. Davanti all’estremo difensore, con ogni probabilità, vedremo in campo il baluardo del reparto arretrato neroverde: Francesco Acerbi. Un ottimo difensore, ambito da molti club. Quest’ultimo non salta una partita da ottobre 2015 ed ha inanellato 103 presenza consecutive, senza mai essere sostituito. I due tumori ai testicoli, ormai, sono un lontano ricordo. L’ex Milan, anche se in questo campionato non è mai andato a rete, è potenzialmente letale anche in zona gol e lo dimostrano le sue 11 reti segnate nelle tre stagioni precedenti. Al suo fianco non si sarà più Paolo Cannavaro, che ha deciso di ritirarsi con sei mesi d’anticipo nel calcio giocato ed adesso aiuta il fratello nella gestione tecnica del Guangzhou.

Torino FC v US Sassuolo - Serie A

Il partner di Acerbi sarà  Goldaniga, centrale mancino che, sino ad adesso, ha avuto solo sei cinque occasioni per esprimersi nel campionato italiano ma è già riuscito, nonostante il suo ruolo, a siglare un gol, in occasione della partita contro il Crotone. Il giocatore è promettente ed era accostato anche al Torino nelle scorse sessioni di mercato. Sulla sinistra, ci sarà il veterano Peluso. A destra, il giovane Lirola rappresenta un vero pericolo per il Toro. Il terzino sta convincendo gli addetti ai lavori e non è da escludere un suo rientro alla Juventus (squadra che ne detiene il cartellino) già in questa sessione di mercato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy