Scritte contro Cairo ”in casa”

Scritte contro Cairo ”in casa”

Non c’è tregua per Urbano Cairo. Prima il presidente granata in settimana è stato invitato a non presentarsi a Superga il 4 maggio, poi, oggi, pare siano state rinvenute nel suo paese natio (Masio, in provincia di Alessandria) scritte sui muri in cui veniva chiesto al numero 1 del Toro di lasciare la presidenza.

In attesa di approfondire meglio la notizia che vi abbiamo dato, registriamo ora come aggiornamento che sembra la…

Non c’è tregua per Urbano Cairo. Prima il presidente granata in settimana è stato invitato a non presentarsi a Superga il 4 maggio, poi, oggi, pare siano state rinvenute nel suo paese natio (Masio, in provincia di Alessandria) scritte sui muri in cui veniva chiesto al numero 1 del Toro di lasciare la presidenza.

In attesa di approfondire meglio la notizia che vi abbiamo dato, registriamo ora come aggiornamento che sembra la procura voglia indagare sul fatto; la contestazione “in casa” del presidente, ancorché nonviolenta, si va comunque ad inserire nell’ambito di un movimento “anti-Cairo” ben più ampio che ormai da tempo ha travalicato i confini dello stadio Olimpico.

 

(foto M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy