Serie A: il Derby della Lanterna apre la giornata, Napoli-Torino alle 20:45

Serie A: il Derby della Lanterna apre la giornata, Napoli-Torino alle 20:45

18° giornata, La Presentazione / Un turno di campionato che non avrà molti scontri diretti, ma che potrebbe regalare sorprese

Il campionato di Serie A ritorna, dopo la pausa natalizia, e ricomincerà con un turno infrasettimanale. In questa diciottesima giornata non ci saranno scontri diretti in chiave classifica, salvo uno. Il match più significativo è senz’altro ilo Derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria, che stanno affrontando un momento molto difficile, e hanno bisogno di risollevarsi: la gara di Genova si giocherà il 5 gennnaio a Marassi, ore 20:45.

Tutte le altre squadre del campionato di affronteranno nella giornata del 6 gennaio, alle 15, salvo tre partite: Udinese-Atalanta, che sarà l’anticipo delle 12:30, Empoli-Inter, sfida delle 18 ed infine Napoli-Torino, che si giocherà alle 20:45 al San Paolo. Il primo match, tra gli uomini di Colantuono e quelli di Reja, sarà interessante, perché i nerazzurri hanno la possibilità di fare un bel balzo in avanti (vincendo), mentre i bianconeri si toglierebbero da acque insidiose definitivamente. Il secondo scontro, posticipo delle !8, potrebbe essere tra le partite più avvincenti: l’Empoli di Giampaolo, sorpresa di quest’anno (trovandosi al settimo posto), sfiderà la capolista, che contro la Lazio nell’ultima sfida del 2015 è inciampata, e le dirette inseguitrici hanno ridotto il gap. Una partita importante sarà quella tra Napoli e Torino, con i partenopei arrivati ad un solo punto dall’Inter e con un Higuain strepitoso e i granata in cerca della vera svolta in campionato, ritrovando la forma ed il carattere dimostrato nella prima parte di questa stagione.

Serie A, Napoli, Higuain
Higuain è icapocannoniere in Serie A.

I match delle 15 saranno ben 6, ma salvo sorprese, potrebbero essere match a senso unico. Chievo Verona e Roma si sfideranno al Bentegodi, in una gara in cui il distacco tra le due squadre è di ben10 punti: i giallorossi in cerca di conferme Paloschi e compagni hanno bisogno di ulteriori conferme per allontanarsi dalle brutte acque. La Juventus di Allegri, che arriva da 7 vittorie consecutive, avrà come sfidante il fanalino di coda Verona, che dovrebbe compiere una vera e prpria impresa per vincere allo Juventus Stadium.

In seguito troviamo un altro match in cui l’esito sulla carta sembra pendere tutto dalla parte dei padroni di casa, tra Lazio e Carpi: gli uomini di Pioli arrivano da una bella vittoria contro la capolista Inter, mentre il Carpi ha rischiato di pareggiare contro la Juventus nei minuti finali del match, dimostrando un grande cuore e tanta voglia. La Viola di Sousa sarà impegnata a Palermo, in un match delicato per i rosanero che si trovano al sedicesimo posto in campionato; per la Fiorentina potrebbe essere una partita buona per cercare di accorcare ancora di più quel distacco dall’Inter (di 1 punto).

Infine ci saranno altri due match, Milan-Bologna e Sassuolo-Frosinone: la prima gara sarà molto delicata per entrambe, perché i rossoneri hanno colto una vittoria nell’ultima giornata del 2015, ma si devono confermare nelle zone alte della classifica; il Bologna è in cerca di altri punti salvezza, che scaccerebbero ogni preoccupazione in casa rossoblù. La seconda sfida sfida sarà simile a quella tra Milan e Bologna, con il Sassuolo che si trova a sorpresa in settima posizione, e potendo anche fare un bel salto in avanti, vincendo; gli uomini di Stellone invece sono in diciottesima piazza in campionato, in piena zona retrocessione, in cerca di punti salvezza per restare in Serie A.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy