”Serve una partita attenta, il Toro ha grandi individualità”

”Serve una partita attenta, il Toro ha grandi individualità”

L’anno passato sotto la guida di Lerda disputò un ottimo campionato, domenica invece arriverà a Torino da avversario. Stiamo parlando di Elia Legati, difensore in forza al Padova che in conferenza stampa ha parlato del fondamentale match contro i granata: “Servirà una partita attenta da parte nostra ma di certo non potremo partire con l’intenzione di difendere lo zero a zero. Sarebbe un suicidio contro…

L’anno passato sotto la guida di Lerda disputò un ottimo campionato, domenica invece arriverà a Torino da avversario. Stiamo parlando di Elia Legati, difensore in forza al Padova che in conferenza stampa ha parlato del fondamentale match contro i granata: “Servirà una partita attenta da parte nostra ma di certo non potremo partire con l’intenzione di difendere lo zero a zero. Sarebbe un suicidio contro un Torino che ha individualità incredibili”. Legati fa riferimento a Bianchi “Secondo me è il più forte attaccante della categoria insieme a Succi” ma anche a tanti altri giocatori: “Penso ad Antenucci, a Gabionetta. L’anno passato era con me a Crotone e quando è in giornata è devastante”.

Infine, il difensore parla di Lerda: “Si tratta di un tecnico che predilige il calcio offensivo, con due centrocampisti bloccati davanti alla difesa ed esterni che sono di fatto attaccanti aggiunti. Sa caricare bene la squadra prima delle partite importanti” conclude Legati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy