Simone Loria: “Toro, anche l’Atalanta ha bisogno di punti, a Bergamo troverai un ambiente ostile”

Simone Loria: “Toro, anche l’Atalanta ha bisogno di punti, a Bergamo troverai un ambiente ostile”

Esclusiva TN, il doppio ex di Atalanta – Torino: “Per i granata la qualificazione all’Europa League è difficile, ma non impossibile. In nerazzurro per me tante soddisfazioni e un bel ricordo”

Commenta per primo!

Simone Loria, difensore centrale dalla grande grinta e dal grande temperamento, ha vestito la maglia del Torino nella stagione 2009/2010 in serie B, perdendo lo sfortunato spareggio contro il Brescia. Per lui anche due anni a Bergamo, con la maglia dell’Atalanta, dal 2005 al 2007, in cui ha collezionato ottime prestazioni e anche alcune reti di notevole caratura.

Allora Loria: a Bergamo, nel sabato pasquale, il Toro si gioca molto, in quanto sono in palio importanti punti per l’Europa League. Credi che sia un obiettivo alla portata dei granata oppure no?
E’ un obiettivo difficile, ma sicuramente alla portata, perché il Torino gioca un ottimo calcio e in questo ultimo periodo, nonostante la sfortunata eliminazione contro lo Zenit, sta facendo molto bene. In ogni caso, se anche non dovesse riuscire a qualificarsi, credo che ci siano tutte le condizioni per riprovarci l’anno prossimo.

Come vedi la concorrenza?
Molto dura. A parte forse la Sampdoria le altre sono tutte squadre costruite in estate per centrare l’Europa.

Venendo all’Atalanta, prossima avversaria dei granata, i bergamaschi dopo il cambio di guida tecnica con Reja per Colantuono stanno facendo bene, e sono una squadra ostica.
E’ vero, anche loro hanno bisogno di punti per salvarsi, e poi per il Torino Bergamo è sempre un campo difficile, con un ambiente caldo e ostile.

Come valuti la tua esperienza in nerazzurro?
Molto positiva: sono rimasto per due stagioni dove mi sono tolto tante soddisfazioni a livello individuale e di squadra, per cui si tratta di un bel ricordo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy